Home / Main slider / Walter D’Angelo: da Tornavento alla Darsena, per battere un record datato 1914
Walter D’Angelo, foto Facebook
Walter D’Angelo, foto Facebook

Walter D’Angelo: da Tornavento alla Darsena, per battere un record datato 1914

Torna in acqua Walter D’Angelo e questa volta lo fa da Tornavento alla Darsena di Milano. Nell’obiettivo di battere un record che dura addirittura dal 1914. Il traguardo del milanese, chiaro e semplice come sempre, ha una base di audacia e un pizzico anche di pazzia. Provare a spingersi verso limiti fisici per l’uomo, provando a coprire lunghe distanze ma anche raggiungendo un obiettivo dannatamente attraente.

Walter D’Angelo, alla ricerca del record del 1914

Walter D’Angelo, milanese, classe 1962, è istruttore di nuoto e soprattutto maestro di salvamento. Il suo prossimo impegno sarà sabato 2 settembre, quando in solitaria cercherà di coprire tutti i 55 km che separano Tornavento dalla Darsena di Milano. Per essere precisi il Naviglio la distanza da coprire sarà di 49.990 metri, motivo per il quale in Darsena ci sarà un piccolo percorso che Walter D’Angelo dovrà coprire per arrivare ai fatidici 55 chilometri. L’attuale record, stabilito nel 1914 da Carlo Caviraghi, è di 8 ore e un minuto, tempo che era servito a suo tempo per coprire 52 chilometri.

Aspettando una Milano navigabile

L’impresa di Walter D’Angelo, oltre la componente sportiva, ha in sé anche un significato molto romantico. Soprattutto in questo periodo dove si parla tanto di riscavare i vecchi canali navigabili di Milano. Un’idea, quella del Sindaco Beppe Sala, che renderebbe la città sicuramente più fascinosa. E darebbe la possibilità anche ai cittadini meneghini di riscoprire com’era una volta. Per ora ci godiamo l’impresa di Walter D’Angelo e la Gran Fondo del Naviglio. Sperando che nel prossimo futuro, qualcosa si possa fare.

D’Angelo, una vita tra acqua e record

Walter D’Angelo ha un palmares talmente ricco che servirebbe un’enciclopedia. Promotore della squadra “Italian Dolphins”, ha al suo attivo diverse imprese sostenute. Sempre in acqua, s’intende. Nel 2011, ad esempio, percorse i 43 chilometri della Manica, impiegandoci 12 ore e 39 minuti. Nel 2013, invece, teatro della sua impresa fu lo Stretto di Messina, coperto per sei volte da una sponda a all’altra con tempo record di 7 ore e 35 minuti. Due anni fa, nel 2015, il team dei Delfini andrò dall’Isola del Giglio alla Maddalena. Quarantotto ore e trenta minuti necessari per coprire i 180 chilometri di distanza: “Sono sfide con me stesso, per mettermi alla prova, per dimostrare che il corpo umano è una macchina perfetta e che allenato nel modo giusto può compiere imprese impensabili”, le parole di Walter D’Angelo.

La gara del 2 settembre

Il 2 settembre si partirà alle ore 9 e dai 19 gradi dell’acqua di Turbigo. Da lì si passerà per Robecchetto con Induno, Castelletto di Cuggiono, Bernate Ticino, Boffalora, Magenta, Robecco, Cassinetta, Albairate, Abbiategrasso, Vermezzo, Gaggiano, Trezzano, Corsico e Milano. Arrivo previsto per le 17. Se ci impiegherà meno di otto ore, sarà record.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Olimpia Milano, Euroleague, sbancata Valencia

Nella notte del debutto stagionale di Curtis Jerrells, le scarpette rosse ottengono la loro prima …

Big Air Milan, super sabato: le stelle del Freeski e le hit di Baby K

Cambio di data per lo show della rapper italiana, che farà ballare il pubblico del …

Milano 2018, pattinaggio di figura: il Mondiale raccontato in esclusiva dai campioni iridati Cappellini Lanotte

Il pattinaggio di figura ruberà la scena a Milano, sede del Mondiale 2018 (21-25 marzo). …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi