Home / Varie / Patente nautica Milano: quando serve la licenza, in cosa consiste l’esame, dove farlo
patente nautica Milano
Foto: Wikipedia

Patente nautica Milano: quando serve la licenza, in cosa consiste l’esame, dove farlo

La patente nautica è un documento indispensabile per chi ha la passione per l’acqua e desidera poter governare un’imbarcazione. Non è necessario effettuare corsi specifici al mare: anche chi vive a Milano può ottenerla in modo piuttosto semplice.

Patente nautica Milano: quando è necessario avere la licenza

Chi sogna di guidare un’imbarcazione può avere la necessità di conseguire la patente nautica. È necessario averla quando si deve:

  • condurre natanti o imbarcazioni con motore sopra i 40,8 CV (30 Kw);
  • andare oltre le 6 miglia dalla costa;
  • effettuare sci nautico;
  • condurre una moto d’acqua,

Così come la patente di guida, anche quella nautica ha una validità di dieci anni. Il periodo viene calcolato a partire dal giorno del conseguimento. Nel caso in cui l’intestatario della licenza abbia superato i 60 anni, la validità si riduce a cinque anni. Si scende a tre anni tra i 70 e gli 80 anni. Oltre gli 80 anni il documento deve essere rinnovato ogni due anni.

Patente nautica Milano: come conseguire la licenza in città

Per partecipare a una regata è necessario essere in possesso della patente nautica. Anche chi vive in città può ottenerla senza bisogno di fare grossi spostamenti. I residenti in Lombardia  possono accedere ai corsi di Patente Nautica Milano di Vivere la Vela Srl tenuti da docenti professionisti in grado di dare anche consigli utili agli esaminandi. Si tratta di una scuola nautica autorizzata dalla Provincia di Milano. L’esame viene poi svolto presso la sede della Motorizzazione.

Patente nautica Milano: come prepararsi al meglio

Conseguire la patente nautica potrebbe sembrare semplice, ma in realtà non è così. Chi ottiene la licenza, infatti, non deve essere in grado solamente di guidare un’imbarcazione, ma anche saperla gestire al meglio in caso di problemi o maltempo. In questi casi, infatti, si viene considerati responsabili anche della vita delle altre persone a bordo. Il comandante, infatti, ha l’obbligo di abbandonare per ultimo la barca; prima deve essersi assicurato che tutti i passeggeri siano in salvo.

Patente nautica Milano: in cosa consiste l’esame

A partire dal 1° marzo 2016 le procedure per il conseguimento della patente nautica sono state conseguite e rese ancora più scrupolose.

In una prima fase è necessario sostenere una prova teorica. In questo caso, come indicato dal Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione, gli Affari Generali e il Personale, si deve dimostrare di saper leggere le coordinate geografiche di un punto sulla carta nautica e saper leggere gli elementi essenziali di navigazione stimata. Il candidato, che può utilizzare la calcolatrice, ha al massimo quindici minuti di tempo a sua disposizione.

Segue poi un questionario composto da una serie di venti domande a scelta multipla a cui si deve rispondere in trenta minuti. Gli errori ammessi sono tre.

Una volta superate queste due prove, si passa a quella pratica, che viene eseguita in mare. A bordo, a vigilare durante l’esame, è presente un soggetto responsabile abilitato al comando dell’unità da diporto utilizzata per lo svolgimento dell’esame. In questo frangente si deve dimostrare di saper navigare secondo diverse andature. L’esaminatore potrebbe richiedere di eseguire i nodi marini, oltre al recupero di un uomo in mare e la capacità di fronteggiare il cattivo tempo e altri disagi che si possono verificare durante il tragitto.

About Ilaria Macchi

Check Also

Sport Gay Milano

Sport gay Milano: l’esperienza del Gate Volley, a rete per combattere le diversità

Nel 1998 è nato a Milano il Gate Volley, una società di pallavolo composta da …

Sport Car Milano

Sport Car Milano: un punto di riferimento per gli automobilisti

È sempre importante poter contare su un centro di fiducia dove potersi rivolgere in caso …

Lavori al Palalido, foto da Twitter

Milano Palalido: lavori al termine, inaugurazione in primavera

Il conto alla rovescia per il nuovo Palalido di Milano sembra essere finalmente iniziato. In …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi