Home / Atletica / Bracco Atletica campione d’Italia 2017
Bracco atletica campione d'Italia 2017, foto sito ufficiale
Bracco atletica campione d'Italia 2017, foto sito ufficiale

Bracco Atletica campione d’Italia 2017

A Modena, sede delle finali per definire i club campioni d’Italia di atletica 2017, vittorie per l’Enterprise Sport & Service tra gli uomini e la Bracco Atletica tra le donne. Nella prova maschile, dietro ai nuovi campioni d’Italia che hanno chiuso a quota 113 punti, presente l’Atletica Riccardi Milano 1946 (75.5) e i padroni di casa de La Fratellanza 1874 (71.5). Tra le donne, il titolo dopo due anni torna a Milano sulle casacche della Bracco Atletica che con 102 punti precedono la Studentesca Milardi Rieti (89) e l’Atletica Brescia 1950 (72).

Bracco Atletica, ritorno al titolo dopo due anni

Lontano dal podio le pluriscudettate dell’ACSI Italia Atletica, alle prese con diverse assenze per infortunio. Per l’Enterprise sei vittorie individuali di cui cinque firmate dagli atleti lettoni in forza al club di Benevento: Janis Leitis (400m), Janis Baltuss (400hs), Mareks Arents (asta), Elvijs Misans (triplo), Rolands Strobinders (giavellotto) e Francesco Fortunato (10.000m marcia). Per le milanesi della Bracco, invece, si impongono in quattro: Federica Casati (3000 siepi), Nicla Mosetti (100hs), Valentina Trapletti (5000m marcia) e le staffettiste Tassani-Spadotto Scott-Trevisan-Battaglia (4×400). Nel bel mezzo della seconda giornata di gare arriva anche un temporale che, però, non rovina la colorata festa delle premiazioni.

 

Finale Oro – Le classifiche

  • Uomini: 1. Enterprise Sport & Service 113 punti (CAMPIONI D’ITALIA 2017); 2. Atletica Riccardi Milano 1946 75,5; 3. La Fratellanza 1874 Modena 71,5; 4. Atl. Studentesca Rieti Andrea Milardi 68; 5. Cus Palermo 64,5; 6. Athletic Club 96 Alperia Bolzano 60; 7. Assindustria Sport Padova 53,5; 8. Atl. Futura Roma 51; 9. Atl. Firenze Marathon 44; 10. Atl. Biotekna Marcon 41; 11. Sef Virtus Emilsider Bologna 39; 12. Atl. Brugnera Friulintagli 39.
  • Donne: 1. Bracco Atletica 102 punti (CAMPIONESSE D’ITALIA 2017); 2. Atl. Studentesca Rieti Andrea Milardi 89; 3. Atl. Brescia 1950 72; 4. Gs Valsugana Trentino 60; 5. Atl. Vicentina 60; 6. La Fratellanza 1874 Modena 58; 7. Cus Parma 54; 8. Acsi Italia Atletica 53; 9. Us Quercia Trentingrana Rovereto 52; 10. Atl. Firenze Marathon 49; 11. Atl. Malignani Libertas Udine 35; 12. Atl. Libertas Arcs Cus Perugia 35.

Finale argento, Pro Patria e Pro Sesto al vertice

È targata Milano la Finale Argento dei Campionati Italiani di Società Assoluti, conclusasi allo stadio Raffaele Guariglia di Agropoli (Salerno). Sulla pista intitolata a Pietro Mennea sono infatti le donne del Cus Pro Patria Milano e gli uomini della Pro Sesto a issarsi in cima alle classifiche per club, entrambi risalendo dal secondo posto con cui avevano chiuso la prima giornata di sabato. Le meneghine la spuntano di solo mezzo punto (93) sulle venete dell’Assindustria Sport Padova (92.5), prime al giro di boa. Terzo posto per il Cus Torino, a quota 69. Più netta la vittoria degli uomini della Pro Sesto maschile, che si impongono con 98 lunghezze davanti al Cus Parma (77.5) e Atletica Vicentina (66).

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Rosario Maddaloni

Yonex Italian International 2017: il badminton internazionale sbarca a Milano

Ritorna al PalaBadminton di Milano lo Yonex Italian International 2017. Il badminton internazionale si riappropria dunque …

dacia duster 2018

Dacia Duster 2018: data di uscita, prezzi, e novità

Il nuovo Dacia Duster 2018 è finalmente realtà e arriva sul mercato con prezzi e …

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi