Home / Basket / Tutto il basket italiano su Eurosport: intervista ad Alessandro Araimo
Alessandro Araimo ed Egidio Bianchi
Alessandro Araimo ed Egidio Bianchi

Tutto il basket italiano su Eurosport: intervista ad Alessandro Araimo

Tutto il basket italiano verrà trasmesso in esclusiva su Eurosport e Eurosport Player per la stagione 2017/2018. Ne abbiamo parlato con Alessandro Araimo, EVP General Manager di Discovery Italia: “Siamo molto contenti di aver trovato una Legabasket che sposava in pieno l’entusiasmo di una nuova stagione che parte subito a grandi ritmi”. Esordisce così Alessandro Araimo, a margine della conferenza stampa che ha presentato l’accordo tra le parti.

Tutto il basket italiano su Eurosport

L’offerta, d’altronde, è molto interessante. L’utente potrà abbonarsi ad Eurosport Player ad un costo molto contenuto. Solo 29,99 euro per 12 mesi: “Per noi si tratta di un investimento importante e un tentativo di introdurre un nuovo modo di vedere lo sport di qualità – prosegue ancora Araimo – con una base di fan importante che va servita nel miglior modo possibile”. Merito, soprattutto, di un’offerta tecnologica importante. Che consentirà la produzione in HD di tutto quanto offerte: “Da una serie di studi abbiamo verificato una serie di elementiprecisa ancora l’EVP General Manager di Discovery Italiaprima di tutto che c’è un grande seguito presso i giovani che praticano questo sport. E poi i ragazzi sono uno dei target ideali per questo tipo di prodotto. Un segmento interessante. Che si unisce ad una comunità di tifosi molto importante, non solo nei centri più tradizionali ma anche in quelli dove il basket è il primo sport locale”.

Oltre 480 gare su Eurosport

Saranno oltre 480 le gare trasmesse da Eurosport nel suo complesso: “Chi ama il basket potrà rimanere soddisfatto. Tutte le gare verranno trasmesse su Eurosport Player. In più ogni settimana tre sfide, due di campionato e una di Eurolega, andrà anche su Eurosport 2”. L’azienda ha creato un team ad hoc che lavorerà proprio alla produzione di questo prodotto: “Nello specifico lavoreremo alla produzione di tutte le partite del campionato italiano e saremo responsabili anche di quella delle gare di casa dell’Olimpia Milano”.

Ma esiste davvero un mercato?

Alessandro Araimo sa che non sarà una sfida semplice. Ma Discovery è pronta: “La cosa che più interessa a me come manager è capire se la scelta di investire su uno sport premium che non sia il calcio possa avere un ritorno sotto diversi punti di vista. Un tentativo che stiamo facendo in tre mercati a livello europeo. Con il basket in Italia. Trasmettendo una gara di Bundesliga in Germania e con il campionato di calcio in Norvegia”. Paura della concorrenza di Sky e Mediaset? “No, sono due prodotti diversi. Con loro ti abboni ad un’offerta complessiva molto larga. Mentre noi ci rivolgiamo ai fan. Quelli che vogliono abbuffarsi di questo sport. E poi al tifoso. Che vuole vedersi tutte le partire e gli interessa poco avere altro. Alla fine la nostra offerta ha un target molto più piccolo e offre un prodotto diverso, più verticale. La sfida è capire quanto grandi sono queste comunità di utenti. Se il numero sarà interessante core dire che esiste un mercato”.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

dacia duster 2018

Dacia Duster 2018: data di uscita, prezzi, e novità

Il nuovo Dacia Duster 2018 è finalmente realtà e arriva sul mercato con prezzi e …

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

giacomo bonaventura

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi