Home / Interviste / Justine Mattera: “Amo il triathlon; la prima volta in bici e a Peschiera…”

Justine Mattera: “Amo il triathlon; la prima volta in bici e a Peschiera…”

Justine Mattera

Justine Mattera, newyorkese di nascita, ma ormai milanese d’adozione è una delle showgirl più simpatiche del panorama nazionale. Dinamismo e sorriso smagliante non le sono mai mancati e da un po’ di tempo ha attirato le attenzioni degli sportivi lanciandosi dapprima nel running, poi nel ciclismo e infine nel triathlon. Proprio in quest’ultima specialità ha esordito di recente nel Kuota Trio Peschiera, una delle più belle gare del calendario della triplice specialità.

Durante un incontro sul set fotografico ne abbiamo approfittato per farle alcune domande relative alla sua nuova passione sportiva.

Com’è andata la prima esperienza nel Triathlon a Peschiera?

È stata tosta, soprattutto nella frazione di nuoto ho dovuto ricorrere al supporto dell’assistenza medica. Credo di essere partita troppo forte, pagando con una crisi d’asma e si è reso necessario l’intervento della barca medica. Nonostante tutto non ho pensato nemmeno per un istante a ritirarmi e mi sono ributtata in acqua. Anche il passaggio dalla zona cambio è stato un po’ complicato e non riuscivo a sfilare la muta, per il resto poi è stata un’emozione incredibile.

Justine Mattera
Justine Mattera

Come ha iniziato, quale sport ha fatto da traino?

Io ho iniziato con il nuoto agonistico, l’ho praticato per 10 anni da ragazza. Poi il nuoto sincronizzato nella prima squadra Varsity Di Stanford University. Ero ad un buon livello anche in vasca anche se c’era gente che faceva già all’epoca tempi di livello internazionale. Terminata quell’esperienza ho scoperto in ordine la corsa, dove ho disputato anche delle mezze maratone, e in seguito la bici prima dello sbocco sul triathlon.

Justine Mattera
Justine Mattera

 

 

 

Justine Mattera e Pietro Illarietti
Justine Mattera e Pietro Illarietti

Qual è la frazione in cui si sente più forte e qual è invece il punto debole

Come dicevo sono nata nell’acqua anche se a Peschiera è stata dura proprio nella frazione natatoria. Temevo la frazione in bici ma invece è passata veloce e il pubblico e gli stessi partecipanti sono stati fantastici sostenendomi ad ogni metro. Sicuramente una bellissima esperienza positiva al massimo.

Justine Mattera, cosa l’ha spinta verso una disciplina così dura?

Io sono una competitiva per natura, amo le sfide e lo sport in genere che richiede disciplina e dedizione. Ho iniziato con il triathlon e l’obiettivo era quello di terminare la gara. Ora voglio invece focalizzarmi meglio con un obiettivo più ambizioso il prossimo anno in una delle gare del circuito Tri. Diciamo che forse a luglio potrei essere pronta.

Per quali motivi una donna dovrebbe fare Triathlon?

Il triathlon è uno sport esigente ma anche le donne possono benissimo affrontarlo. A chi mi chiede se lo sport modifica il fisico dico che invece non bisogna temere. Non ti vengono le gambe grosse o i muscoli, anzi favorisce l’armonia. Quello che posso consigliare è di farsi seguire nell’approccio da persone competenti. Chiunque può avvicinarsi a queste gare (le sprint durano poco più di un’ora), occorre soltanto allenarsi bene, fisicamente e mentalmente. Ci tengo a sottolineare che non è mai troppo tardi per fissare obiettivi difficili: serve costanza, un forte tenuta mentale e preparazione. Ricordatevi che ho quasi 47 anni. Se l’ho fatto io possono farlo molte persone, anche le donne che pensano sia troppo tardi”.

Conosci altri colleghi dello spettacolo che praticano questo sport

Sì certo, c’è Joe Bastianich, lui è uno tosto che ha fatto anche l’Iromnan che è la massima distanza a Kona il Campionato del Mondo che si tiene alle Hawaii, ovviamente nella prova riservata agli edge group. Poi c’è anche l’uomo delle “cucine da incubo” Gordon Ramsey, pure lui è un buon atleta di triathlon.

Justine Mattera
Justine Mattera

Com’è iniziata la collaborazione con l’azienda milanese Kuota?

Quando alla GranFondo dedicata a Fabio Casartelli ho conosciuto il CEO Maurizio Canzi e gli ho spiegato del mio interesse verso il triathlon. Kuota è sicuramente uno dei top brand in questa disciplina e da lì è partito il tutto ed oggi siamo qui a parlare di questa cosa. Non so ora se arriverò mai a fare un Ironman o altro.

Justine Mattera
Justine Mattera

La bici ti appassiona?

Sì ho scoperto questo sport anche grazie a mio marito, che fa parte del Makako Team ed è un grande appassionato e poi ci sono anche i miei bimbi che gareggiano a livello agonistico tra i giovanissimi nella Biringhello.

Justine Mattera
Justine Mattera

Le bici ti piacciono?

A casa mia abbiamo una piccola officina e siamo molto appassionati. Siamo tutti in sella. Anche se è uno sport che richiede un blocco importante di tempo. Mi alleno partendo da Settimo Milanese dove ha sede il team DDS, arrivo a fare una sessantina di chilometri”.

Segui anche le corse?

Mi piacciono molto le gare. Seguo con passione i grandi giri e poi ho un’ottima memoria. Ricordo i nomi dei corridori e le azioni degli atleti in gara.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

dacia duster 2018

Dacia Duster 2018: data di uscita, prezzi, e novità

Il nuovo Dacia Duster 2018 è finalmente realtà e arriva sul mercato con prezzi e …

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

giacomo bonaventura

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi