Home / Rugby / Fuorigioco rugby: regolamento
Rugby Femminile, foto Wikipedia
Rugby Femminile, foto Wikipedia

Fuorigioco rugby: regolamento

Tutti noi sappiamo che lo sport più diffuso in Italia è il calcio. Quindi sentendo parlare di fuorigioco ci viene subito da pensare a questo sport. Tuttavia non è l’unico sport in cui è presente infatti lo troviamo anche nel Rugby.

Nel rugby il fuorigioco è definito dalla regola 11:

Allinizio della gara tutti i giocatori sono in-gioco. Mentre la gara si svolge i giocatori possono trovarsi in una posizione di fuori-gioco. Questi giocatori, quindi, possono essere puniti fino a che non ritornano di nuovo in-gioco.
Nel gioco aperto un giocatore è in fuori-gioco se si trova davanti ad un compagno di squadra portatore del pallone oppure davanti al compagno di squadra che per ultimo ha giocato il pallone. Fuori-gioco significa che un giocatore è temporaneamente fuori dal gioco Tali giocatori sono punibili se prendono parte al gioco.
Nel gioco aperto, un giocatore può essere rimesso in-gioco da unazione di un compagno di squadra o da unazione di un avversario. Tuttavia, il giocatore in fuorigioco non può essere rimesso in-gioco se interferisce con il gioco; oppure avanza verso il pallone, o non si allontana di 10 metri dal punto di caduta del pallone.

Nel momento in cui un giocatore si trova in posizione di fuorigioco può essere sanzionato se compie una di queste 3 azioni. Interferisce con il gioco, avanza o si sposta verso il pallone. Non rispetta la regola dei 10 metri. Inoltre un giocatore in tale posizione non può ostacolare l’avversario o, nel caso in cui l’ovale venga calciato in avanti, muoversi verso gli avversari che attendo il pallone o verso il suo punto di caduta

Tuttavia un giocatore può essere in posizione di fuorigioco nell’area di meta o ricevere un passaggio involontario, in questi due casi non è sanzionabile. Per quanto riguarda la sanzione per fuorigioco, nel rugby si ha una scelta, la squadra avversaria sceglie tra un calcio di punizione sul punto dellinfrazione o una mischia sul punto in cui la squadra che ha commesso linfrazione ha giocato il pallone lultima volta. Se il pallone è stato giocato, lultima volta, nellarea di meta di quella squadra, la mischia viene formata a 5 metri dalla linea di meta, in linea con il punto in cui è stato giocato il pallone.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

rugby parabiago

Serie A Rugby 2018: gironi e formula, al via Rugby Parabiago, ASR Milano

Definita la composizione e la formula del Campionato Nazionale di Serie A di rugby per …

Serie B Rugby 2018: gironi e formula, al via Amatori Milano e CUS Milano

Definita la composizione e la formula del Campionato Nazionale di Serie B di rugby per …

Rugby Monza

Serie A Femminile Rugby 2018: gironi e formula, Rugby Monza e Chicken al via

Definita la composizione e la formula del Campionato Nazionale di Serie A femminile di rugby …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi