Home / Calcio / Altro Calcio / Fuorigioco calcio: i 5 casi che hanno fatto più discutere
Calcio generica, foto Pixabay
Calcio generica, foto Pixabay

Fuorigioco calcio: i 5 casi che hanno fatto più discutere

Come tutti sanno dopo una partita importante è facile che tra le tifoserie si discuta sulle scelte arbitrali. L’argomento più diffuso è senza dubbio è il fuorigioco, che nel calcio, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, spesso è difficile da valutare e quindi sanzionare. Va anche detto però che nella storia calcistica moderna ci sono stati casi, a dir poco eclatanti, in cui la terna arbitrale ha commesso errori madornali nel valutare una posizione di fuorigioco, a volte condizionando anche partite importanti. Vediamo 5 casi di fuorigioco che hanno fatto più discutere.

Fuorigioco calcio: i 5 casi che hanno fatto più discutere

Rui Costa (Milan-Juventus 3-2 rigori, finale di Champions League 2002-03)

Sicuramente questo non è uno dei casi più eclatanti, soprattutto perché nonostante il gol annullato ad Andrij Shevchenko, la squadra rossonera riuscì comunque a sollevare la coppa.

In quell’occasione il giocatore ucraino segno con un tiro dalla distanza che Buffon non riuscì a parare, tuttavia il gol venne annullato in quanto Rui Costa si trovava in posizione di fuorigioco.

A posteriori possiamo dire che l’arbitro poteva anche lasciar correre in quanto il portoghese non solo non ha partecipato all’azione, ma non ha neanche ostacolato il portiere, che infatti non si lamentò dell’ episodio

Pedrag Mijatovic (Juventus-Real Madrid 0-1, finale di Champions League 1997-98)

Ancora una volta siamo in finale di Champions League. Alla metà del secondo tempo la squadra spagnola passa in vantaggio grazie al goal in fuorigioco di Pedrag Mijatovic. La rete del montenegrino oggi sarebbe stata considerata valida, a causa di una deviazione di Tacchinardi che l’avrebbe rimesso in gioco; ma il regolamento all’epoca non era cosi dettagliato e quindi era da considerarsi fuorigioco.

Quando il fuorigioco fu mondiale

Italia ai Mondiali di Corea e Giappone del 2002

Tutti ricordiamo quei mondiali e come la nostra nazionale torno a casa in un modo clamoroso. In quel mondiale ci furono annullati cinque gol in tre partite, e tutti per fuorigioco dubbi o inesistenti: due contro la Croazia (Vieri e Inzaghi), due contro il Messico (Inzaghi e Montella). L’ultimo durante la partita della disfatta contro la Corea del Sud; gol di Tommasi durante i supplementari e annullato per l’ennesimo fuorigioco inesistente

Francesco Totti (Roma-Livorno 3-0 2004/2005)

Si gioca allo Stadio Olimpico. Sul punteggio di 2-0 per la squadra di casa, su passaggio di Montella il capitano giallorosso segna uno splendido goal con un pallonetto. Lo stadio esplode ma l’arbitro fischia per gol annullato. Secondo il guarda linee ci sono due giocatori della Roma in fuorigioco, in realtà Masini non partecipa all’azione e Totti e’ tenuto in gioco da Galante quindi il goal era da considerarsi regolare

4 in fuorigioco (Schalke 04-Basilea 2-0, gironi di Champions League 2013-14)

Probabilmente uno dei casi più eclatanti di sempre in una partita altrimenti abbastanza anonima.

È da poco iniziata la ripresa, Shalke 04 in attacco. Punizione con relativo cross in mezzo, i giocatori del Basilea scattano in avanti per attuare la cosiddetta trappola del fuorigioco. Tanto che al momento della partenza della palla sono ben 4 gli avversari in posizione regolare. Tra mille proteste il goal viene comunque giudicato regolare.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

diletta leorra

Da Sky Sport a Radio 105: Diletta Leotta in versione cantante

Segni particolari: quasi 2 milioni di follower su Instagram, una passione per lo sport praticato, …

Fuorigioco: cos’è e in quali sport esiste

È molto probabile che almeno una volta nella vostra vita abbiate posto o vi siate …

Fuorigioco calcio: il regolamento

La regola del fuorigioco è la numero 11 del manuale del calcio. E nel corso della …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi