Milan-Genoa

Milan-Genoa è una delle gare in programma nella nona giornata di Serie A. I rossoneri hanno disperatamente bisogno di tornare alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive in campionato e il pareggio in Europa League contro l’AEK Atene.

Milan-Genoa: una sfida da non perdere

Siamo ancora a inizio stagione ma il Milan, nonostante la campagna acquisti faraonica fatta in estate, è già alla disperata ricerca di punti. Le tre sconfitte consecutive contro Sampdoria, Roma e Inter, che si aggiungono a quella contro la Lazio hanno reso la classifica davvero deficitaria. La formazione di Montella, infatti, si trova al decimo posto in classifica, dietro squadre sulla carta inferiori e appare in forte crisi di identità. Proprio per questo centrare il massimo risultato contro il Genoa sembra quasi imprescindibile.

Chi vorrà seguire la sfida, in programma domenica alle 15, potrà quindi scegliere tra una delle due pay Tv. La partita sarà infatti trasmessa da Mediaset Premium sul canale Premium Sport 2, e da Sky sul canale Sky Calcio 2. Per gli abbonati delle due emittenti sarà possibile seguire l’incontro anche in streaming attraverso le piattaforme Premium Play e Sky Go, accessibili senza costi aggiuntivi su PC, smartphone e tablet.

Milan-Genoa: vincere anche per Montella

L’euforia che si respirava in estate in seguito all’annuncio di un acquisto sembra ormai un cattivo ricordo in casa Milan. I 17 mila spettatori presenti sugli spalti in settimana a San Siro nella gara contro l’AEK Atene ne sono la dimostrazione.

Amalgamare undici acquisti non è certamente semplice, ma molti si sarebbero aspettati qualche risultato positivo in più. Non a caso uno dei primi a finire sul banco degli imputati è proprio il tecnico Vincenzo Montella. Il tecnico ha più volte ribadito, anche alla vigilia della gara contro i rossoblù, di avvertire la fiducia della squadra e dell’ambiente, ma mantenerla intatta in caso di un altro ko sarà certamente difficile.

Per la gara di domani non mancheranno però i cambi in formazione. Previsto il ritorno di Romagnoli in difesa, mentre a centrocampo dovrebbero essere schierati Borini, Kessiè e Biglia. In attacco Kalinic dovrebbe sostituire Andrè Silva.

Ecco quindi quali dovrebbero essere le formazioni probabili schierate dai due tecnici:

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessié, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Suso, Kalinic. All. Montella

GENOA (3-5-1-1): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, L. Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Taarabt; Lapadula.All. Juric

 

Ilaria Macchi
ilamacchi@gmail.com