bonucci

Vincenzo Montella se la prende con il VAR. Dopo il pari casalingo col Genoa, ma soprattutto dopo l’espulsione di Lenorado Bonucci, il tecnico si scaglia contro l’uso della tecnologia.

Domenica 22 ottobre 2017, nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore del Milan Vincenzo Montella dichiara:

È un momento un po’ particolare a livello di risultato e mi spiace perché anche oggi la squadra ha lasciato in campo ogni briciolo di energia. Questo sforzo ci ha unito: ho visto uno spirito positivo che contraddistingue tutti i ragazzi e credo che questo spirito in futuro ci aiuterà a ritrovare anche in risultati. Bonucci? Non c’è un’immagine chiara e anche lui è rimasto sorpreso e dispiaciuto: essere più alto dell’avversario, e quindi avere il gomito più in alto, non penso debba essere un deterrente. È vero che lo colpisce, ma non lo guarda mai. Il VAR sta diventando più una situazione televisiva piuttosto che di campo: questo aspetto va un po’ modulato, in questo caso si vede che il colpo non è intenzionale.”

Chi fa calcio lo sa che in questo caso sta cercando di prendere posizione: io c’ho fatto una carriera così, sapete quanti gol ho fatto prendendo posizione in questo modo? Se non avesse causato una ferita all’avversario, secondo me, non sarebbe stato espulso. E, a proposito di VAR, come la mettiamo con il rigore non dato per trattenuta su Bonaventura? Il punto è che ultimamente gli episodi ci girano contro e se mi vedete un po’ nervosetto è perché questi episodi possono spostare l’andamento di un campionato e magari anche di una carriera. Io comunque sono felice di essere l’allenatore del Milan, il mio unico pensiero è preparare la prima partita in programma: sento la fiducia della società e della squadra. Sento che questa squadra abbia le capacità per tirarsi fuori da questo momento.”

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

One thought on “Milan-Genoa, Montella su Bonucci: “Ho fatto una carriera prendendo posizione così””

Comments are closed.