Il Milan ha provato a fare la partita nel big match di Serie A contro la Juventus, ma alla lunga i bianconeri hanno fatto valere la maggiore solidità e l’abitudine a giocare cente partite dei suoi giocatori. Gonzalo Higuain, autore della doppietta che ha deciso la partita, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Milan-Juventus.

Contro la SPAL ti avevano annullato il gol numero 100, è stato più bello farlo oggi?

Quando mi hanno annullato il gol avevamo detto che il destino era farlo a San Siro. Ne ho fatti due, 101.

Un gol è arrivato in un momento particolare della partita, perché il Milan aveva iniziato bene, poi voi siete usciti alla distanza.

Sì, loro forse erano partiti meglio, però noi abbiamo giocato da grande squadra, il gol penso abbia indirizzato la partita. Credo che abbiamo meritato la vittoria.

Allegri non si può arrabbiare: nel secondo tempo siete stati attentissimi, non avete mai sofferto.

Aveva detto che a San Siro le partite non finiscono mai, è una grandissima verità. Abbiamo giocato concentrati per 90 minuti, forse abbiamo sbagliato qualche minuto, quella traversa alla fine del primo tempo, ma credo che la squadra abbia fatto un grandissimo sforzo, quindi è meritata.

Adesso in poltrona a guardare le altre, poi la Champions.

Sì, adesso dobbiamo riposare e cercare di qualificarci a Lisbona.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.