Home / Main slider / Under Armour sbarca a Milano: si torna a giocare a basket al Parco Sempione

Under Armour sbarca a Milano: si torna a giocare a basket al Parco Sempione

Under Armour ha annunciato la ristrutturazione dello storico playground del Parco Sempione per donarlo alla città e a tutti gli amanti del basket.

Chi è Under Armour

Il brand americano è stato fondato nel 1996 da Kevin Plank. E oggi si fa promotore in Italia dell’accesso allo sport. Un impegno sostenuto anche dall’headquarter di Baltimora con alcuni progetti sociali. Il progetto WE WILL nasce dall’idea che niente possa unire come lo sport. Per questo motivo Under Armour investe per creare o rinnovare centri comunitari, campi e spazi in cui praticare sport. Trasformandoli in poli di aggregazione positiva. Seguendo questo principio, Under Armour ha deciso di ristrutturare il campo da basket del Parco Sempione. Si tratta del più iconico della città di Milano, ora riportato a norma e offerto come spazio funzionale ai cittadini.

 

Il playground del Parco Sempione

Negli ultimi anni, il playground presentava diversi problemi strutturali. I lavori di cantiere, iniziati nel mese di ottobre e durati circa un mese, hanno risolto tutto migliorando la qualità del campetto e restituendo uno spazio pubblico alla città. Questa operazione si inserisce nel progetto ‘Adotta il verde pubblico’ promosso dal Comune di Milano. Di cui Under Armour si fa promotore. I lavori di recupero del campetto sono stati progettati per integrarsi nel verde del Parco nel rispetto dei requisiti richiesti dalla normativa vigente.

Quali lavori sono stati svolti

É stato rifatto il manto per garantire un’ottima risposta del pallone durante le partite. Con una migliore tenuta al tempo, sia negli anni sia agli sbalzi termici. Inoltre, sono state sostituite e messe a norma entrambe le strutture dei canestri, ormai di altezze diverse, con soluzioni meno impattanti, cancellati i segni di vandalismo e rifatte le linee di gioco.

Il 5 novembre l’inaugurazione

Per inaugurare il nuovo campo, domenica 5 Novembre Under Armour ha organizzato una Shop-Battle. Commentata dallo speaker radiofonico Gianluca Gazzoli, in cui sono coinvolti gli 8 negozi basket più rappresentativi del marchio in Italia, che creeranno la loro squadra ideale. Divise in 2 gironi da 4, ogni squadra sfiderà tutte le altre presenti nel proprio girone, per stabilire la classifica di accesso ai playoff, che saranno partite secche ad eliminazione diretta. Il negozio più forte sarà premiato, così come l’MVP ed il best 3point shooter. Il torneo sarà aperto agli spettatori che vorranno vedere il nuovo campo in azione. E ci sarà anche una spettacolare demo di schiacciate da parte dell’atleta Kam Kader (da Move Crew). Under Armour seguirà la manutenzione del campetto. E si farà promotore di nuovi progetti di accesso allo sport in Italia.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Giacomo Licheri: debutta e stravince all’Enfusion Live

A far parlare di lui sono i numeri: 19 anni, 22 incontri di contatto pieno, …

Mediaset

Mediaset, arriva “il Mondiale più bello di sempre”

Dal Mundialito 1981 a Russia 2018. I Mondiali di calcio come non si sono mai …

Federica Brignone

Federica Brignone punta in alto con Rossignol

Rossignol ha presentato a Milano le sue collezioni Performance. Special guest dell'evento Federica Brignone, testimonial …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi