Home / Basket / Olimpia Milano, LBA, vittoria casalinga contro le V nere

Olimpia Milano, LBA, vittoria casalinga contro le V nere

Nel giorno del ritorno a casa del figliol prodigo Alessandro Gentile( accolto dai tifosi milanesi con affetto e calore), ritornano al successo le scarpette rosse. Tra le mura amiche del Mediolanum Forum gli uomini di coach Pianigiani riescono ad imporsi sulla Virtus Segafredo Bologna al termine di una partita tiratissima. Decisivi Pascolo, Cusin e Cinciarini. Dominante Gudaitis.

Il primo tempo inizia con mani fredde da ambo le parti, le due squadre restano su un calcistico 0-0 per i primi due minuti di gioco. Sblocca lo stallo la Virtus con un 6-0 di parziale a firma Gentile/ Sloughter. Milano rompe il ghiaccio al sesto minuto con una tripla pazzesca di Goudelock. Le V nere provano a dare la prima spallata al match e si portano sul + 6, Milano alza il ritmo offensivo e ricuce lo strappo portandosi a -2 alla fine della prima frazione di gioco. Le due squadre restano con un possesso di differenza fino a metà del 2/4 quando un contropiede orchestrato magistralmente da capitan Cinciarini porta Gudaitis a schiacciare a due mani in solitaria azzerando il gap. La Virtus non si scompone, infila immediatamente una tripla e rimette il naso avanti. Con pazienza e difesa( e una buone dose di Cinciarini, Pascolo e Gudaitis), i padroni di casa firmano un break di 8- 2 che gli consente per la prima volta nel corso del match di passare in vantaggio. Gentile Jr si carica Bologna sulle spalle e prova a rimettere in carreggiata gli emiliani ma Milano prende le misure e mantiene gli ospiti a distanza. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo con Micov che infila dall’ angolo il canestro del + 4 fermando il risultato sul 39- 34.

Il secondo tempo inizia con Aradori che schiaccia sull’ accelleratore e porta immediatamente la Virtus in parità. L’ Olimpia fatica, perde parecchi palloni e costringe coach Pianigiani a chiamare il primo time out della ripresa. Al rientro su parquet le cose non cambiano, Milano attacca male e Bologna allunga sul + 6. A quel punto l’ EA7 si sveglia. Theodore e Goudelock realizzano tre triple e Milano ritorna avanti. Un paio di giri in lunetta consentono agli ospiti di iniziare l’ ultima frazione di gioco sul +1. Milano inizia il 4/ 4 con il piglio giusto, prende il controllo del pitturato e con il duo Pascolo- Gudaitis si porta sul + 4. Il match non riesce a trovare un padrone, le due squadre continuano a fare l’ elastico. L’ ultimo minuto di gioco inizia con Milano sul +2, Alessandro Gentile sbaglia la penetrazione, sul ribaltamento Goudelock in step back mette il canestro del + 4. Sul possesso successivo, Lafayette fa fallo di sfondamento su Pascolo rimettendo la palla nelle mani dei meneghini, Bologna entra in bonus e manda Theodoore in lunetta, 2/ 2 per lui e l’ EA7 si porta sui due possessi di vantaggio. Le V nere vanno in confusione e Milano controlla. Il match si chiude con il risultato di 72- 64.

Spesso nel basket i numeri dicono tutto, in questa partita no. L’ energia, il lavoro sporco e la difesa messa in campo da Pascolo e Cinciarini ha fatto svoltare il match, per questo MVP di serata è Dada Pascolo. Per l’ ala friulana 4 punti, 8 rimbalzi, 1 asssit, + 15 di +/-  e 11 di valutazione complessiva

About Michele De Luca

Classe ’83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell’organizzazione applicata allo sport.

Check Also

Sport a Milano: pubblico e privato, la proposta di Umberto Quintavalle

Lo sport a Milano ha bisogno di nuova linfa. Nuove idee, impianti ma soprattutto un …

Paolo Andreucci e Anna Andreussi

La stella di Paolo Andreucci: dieci titoli nel rally, nessuno come lui

Alla chiusura della stagione 2017 Paolo Andreucci conquistato il suo decimo titolo nel Campionato Italiano …

GP Gran Bretagna, Brands Hatch, 1980, Giacomelli su AR 179 davanti a Depailler

Autodelta: un nome che fa battere il cuore

E' uscito poche settimane fa nelle librerie italiane (ma lo si trova anche su Amazon) …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi