Beffa sulla sirena tra le mura amiche del MediolanumForum per l’ Olimpia Milano contro i vice campioni in carica dell’ Olympiacos. Gli uomini di coach Pianigiani al termine di una tiratissima partita punto a punto hanno in mano la palla della vittoria ma la sprecano sulla sirena. Sugli scudi il duo lituano Kalnietis/ Gudaitis e Cory Jefferson.

Il primo tempo inizia con l’ AX Milano in modalità battaglia. I meneghini riescono a tenere bene in difesa e, tranne un paio di attacchi forzati, riescono ad imporre il proprio gioco e il proprio ritmo ai vice campioni d’ Europa  grazie sopratutto ad un 1/4 di Cory Jefferson da 6pt e due rimbalzi. Ad inizio della seconda mini frazione di gioco, l’ Olympiacos prova a reagire con Mclean e Papanikolaou ma l’ Olimpia mantiene la calma e risponde colpo su colpo trascinata da un Curtis Jerrells stratosferico. Verso la fine del 2/4 i greci provano a dare la prima spallata al match, mini break ateniese e Olympiacos che vola sul +6 costringendo coach Pianigiani a chiamare time out.  Al rientro sul parquet, i milanesi provano a ricucire lo strappo con Tarczewski e Theodore ma gli ospiti riescono a contenere la rimonta milanese. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo con la preghiera di Theodore da metà campo che fa il giro dell’ anello e viene sputata fuori lasciando il punteggio sul 42- 46.

Il secondo tempo inizia con Tarczewski che mette un 2 + 1 e riporta l’ AX Milano a un solo punto di svantaggio. Le Scarpette Rosse continuano a martellare in attacco ma sbagliano un paio di comodi appoggi consentendo così all’ Olympiacos di à”’allungare nuovamente sul +8. L’ Olimpia non accusa il colpo e grazie ad alcune ottime difese di Jefferson e a due penetrazioni prepotenti di Kalnietis e Theodore accorcia riportandosi a – 4. Mclean prova ad allungare nuovamente ma prima Gudaitis e poi un balletto di Dada Pasolo riportano l’ Olimpia a – 1 a metà del 4/ 4. Milano difende bene sul possesso successivo e sul ribaltamento Micov infila la tripla del sorpasso. Printezis e Papanikolaou pareggiano subito i conti e grazie ad un paio di giri in lunetta riescono a riportare o greci nuovamente sul +2. Gudaitis e Theodore non ci stanno e il match ritorna subito in parità. Si arriva alla volata finale con l’ Olympiacos sul +1 in lunetta a 15 secondi dal termine. 0/ 2 in lunetta, palla a Jerrells che si incarta e sparacchia l’ ultimo possesso. Il match si chiude con il risultato di 85- 86.

MVP del match Jamel Mclean. Per l’ ex di giornata 22 punti, 7 rimbalzi e  25 di valutazione complessiva.

La palma del migliore in casa AX Milano va a Arturas Gudaitis. Per il gigante lituano 19 punti, 10 rimbalzi e 28 di valutazione complessiva.

Michele De Luca
michky983@gmail.com
Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.