Home / Main slider / La Boxe a Cinisello Balsamo? Un successo! Tutti i dettagli dell’ultimo evento
La foto è opera di Maurizio Fiorino

La Boxe a Cinisello Balsamo? Un successo! Tutti i dettagli dell’ultimo evento

Una bella serata di boxe. Così può essere definita la manifestazione svoltasi sabato 25 novembre al palasport Salvador Allende di Cinisello Balsamo (Milano), organizzata dalla Principe Boxing Events di Alessandro Cherchi e dall’ Opi Since 82 di Salvatore Cherchi in collaborazione con la Società Pugilistica Rocky Marciano e con il comune di Cinisello Balsamo.

Dei giovani talenti ben conosciuti dagli appassionati di Milano e provincia hanno sconfitto nettamente avversari del loro stesso livello. Nell’incontro principale, il peso welter Maxim Prodan ha messo ko al primo round il serbo Zeljko Kovacevic. Adesso il record di Prodan è di 12 vittorie su 12 prima del limite e 1 pari. Stesso risultato per il peso medio Samuel Nmomah che ha demolito Mladen Jovanovic ottenendo la quinta vittoria della carriera. Il peso superleggero Donatello Perrulli ha portato il suo record a 3-0 superando ai punti Lorenzo Calì. Il peso supermedio Ivan Zucco ha debuttato fra i professionisti costringendo all’abbandono al secondo round il veronese Rodolfo Benini.

Infine. il peso supermedio moldavo Vadim Gurau è salito sul ring dopo tre anni di inattività ed ha battuto ai punti Jean Marc Yao Assouman. Il record di Vadim Gurau è ora di 4 vittorie e 2 sconfitte.

Questi ragazzi devono combattere spesso per accumulare esperienza e migliorare – spiega il presidente della PBE Alessandro Cherchi – e questo è il motivo che ci ha spinto ad organizzare la manifestazione. In apertura abbiamo proposto 8 incontri fra dilettanti che hanno offerto un bello spettacolo. Abbiamo scelto il palasport Salvador Allende invece della nostra sede abituale (il teatro Principe di Milano) perché abbiamo avuto la collaborazione del comune di Cinisello Balsamo e della Società Pugilistica Rocky Marciano. Inoltre, la capienza del palasport Salvador Allende è di 1.250 persone mentre quella del teatro Principe è di 500. La risposta del pubblico è stata buona, considerato che nello stesso periodo siamo stati impegnati ad organizzare la manifestazione a Cento e quella che si svolgerà il mese prossimo al teatro Principe. La boxe professionistica a Cinisello mancava da molto tempo. Quindi, siamo soddisfatti. Potremmo anche ripetere l’iniziativa.

La riunione ha anche avuto una buona copertura mediatica sui quotidiani cartacei di Milano e provincia e su numerosi siti internet giornalistici, a dimostrazione del rinnovato interesse dei mezzi di comunicazione nei confronti della boxe. Un interesse rinato anche grazie al lavoro della Principe Boxing Events che fin dall’inizio (nell’autunno del 2014) ha voluto instaurare un rapporto con i media che negli ultimi anni la boxe aveva perso. Un lavoro che ha guardato anche verso i nuovi media, con l’apertura della pagina Facebook e recentemente con la diretta streaming delle manifestazioni allo scopo di avvicinare i giovani alla boxe.

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

giacomo bonaventura

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato …

Olimpia Milano, LBA, ecatombe torinese

Terza sconfitta stagionale in LBA per le scarpette rosse. Gli uomini di coach Pianigiani mostrano …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi