vincenzo montella

Ancora una partita casalinga senza segnare un gol. Il Milan di Vincenzo Montella ha nove punti meno dell’anno scorso e al fischio finale sono arrivati sonori fischi. Nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, l’allenatore del Milan ha dichiarato:

Abbiamo condotto la partita dall’inizio alla fine, creando 6-7 palle gol nitide e sbagliando in altrettante occasioni l’ultimo passaggio. Al Torino abbiamo concesso poco o nulla. Alla squadra non posso recriminare niente, se non un pizzico di serenità che ci aiuterebbe a fare meglio qualche giocata: la prestazione è stata molto positiva, mi spiace solo per il risultato. Non manca cattiveria, manca solo la tranquillità nel gestire alcune situazioni, ma dobbiamo continuare ad avere la forza di portare avanti il nostro lavoro.”

Ingenerosi i fischi dei tifosi? I tifosi fanno bene a fischiare perché vogliono che la squadra vinca: è il loro modo di esprimere disappunto, ma sanno anche loro che i ragazzi in campo hanno messo tutto quello che avevano. E che meritavano di vincere. Peccato solo che in questo momento ci giri un pochino storta, perché se avessimo vinto sarebbe stata una domenica anche più bella: stiamo comunque migliorando nel proporre gioco e anche nella fase difensivaAndré Silva? Ha tutte le caratteristiche per potersi imporre, ci vuole pazienza. Kalinic? Sta soffrendo un po’ la mancanza di gol, ma in fase di non possesso ha fatto un’ottima partita.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

One thought on “Milan-Torino, Montella: “Meritavamo di vincere, ci manca serenità””

Comments are closed.