tapiro montella

Striscia la notizia non perdona. Valerio Staffelli, tifoso rossonero, ha consegnato il Tapiro d’oro a Vincenzo Montella, esonerato oggi dal ruolo di allenatore del Milan dopo lo zero a zero di domenica contro il Torino.

Montella, raggiunto a Milano dal tapiroforo, si è preso la responsabilità degli insuccessi della sua ex squadra: «È sempre colpa dell’allenatore, viene pagato anche per questo». A proposito di Rino Gattuso, che ora lo sostituirà sulla panchina del Milan, ha detto: «Rino se lo merita, gli faccio un grosso in bocca al lupo».

Infine, alla domanda di Staffelli sul suo futuro, Montella ha risposto: «Adesso mi riposo un po’. La Nazionale? No, è presto per qualsiasi cosa. Devo metabolizzare, ancora non mi sono reso conto. Forse adesso con il Tapiro un po’ di più».

Si possono discutere le scelte tecniche che Montella ha fatto negli ultimi mesi, ma non certo lo stile. L’aeroplanino ne va da gran signore.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

2 thoughts on “Tapino d’Oro a Montella: “Gattuso al mio posto? Se lo merita””

Comments are closed.