Home / Main slider / Antonio Moscatiello torna sul ring per i 3 anni di Principe Boxing Events
(foto da: Ufficio Stampa Principe Boxing Events)

Antonio Moscatiello torna sul ring per i 3 anni di Principe Boxing Events

Grande ritorno al teatro Principe di Milano: domenica 17 dicembre, “Big” Antonio Moscatiello combatterà sulla distanza delle 6 riprese nel main event della manifestazione organizzata per celebrare i tre anni di lavoro della Principe Boxing Events. Il nome dell’avversario di Moscatiello verrà comunicato nei prossimi giorni. La PBE ha inaugurato la propria attività il 5 dicembre 2014 con la riunione imperniata sulla sfida tra il campione d’Italia dei pesi welter Antonio Moscatiello e Riccardo Pintaudi. Una sfida che ha entusiasmato il pubblico presente al teatro Principe e che si è conclusa con la vittoria di Moscatiello per ko tecnico al decimo round. Una sfida che ha riacceso l’interesse dei milanesi nei confronti della boxe professionistica dopo diversi anni. L’ultima stagione di rilievo era stata quella del 2008 quando l’Opi 2000 di Salvatore Cherchi aveva organizzato al Palalido il mondiale dei pesi massimi leggeri WBC con Giacobbe Fragomeni e l’europeo dei pesi massimi con Paolo Vidoz. Nel 2013 sempre l’Opi 2000 ha riportato a Milano la boxe pro di alto livello facendo il tutto esaurito al PalaBadminton con la battaglia tra il campione d’Europa dei pesi superleggeri Michele Di Rocco e il finlandese Ville Piispanen (vinse Di Rocco). Nel 2014 Alessandro Cherchi ha fondato la PBE, società che ha organizzato 20 manifestazioni al teatro Principe.

Abbiamo voluto Antonio Moscatiello perché, insieme a Riccardo Pintaudi, è stato il co-protragonista della nostra prima riunione – spiega Alessandro Cherchi – ed è stato il successo di quell’evento a far capire agli appassionati di boxe la qualità del nostro lavoro. Il match tra Moscatiello e Pintaudi è stato trasmesso in diretta da Rai Sport con il commento di Davide Novelli e Nino Benvenuti. Abbiamo avuto una grande copertura mediatica non solo riguardo alla riunione, ma anche riguardo alla storia del teatro Principe che è diventato un punto di riferimento per i milanesi e per le aziende che vi organizzano eventi di ogni tipo.”

“Abbiamo creato un rapporto fra la boxe e i cittadini che hanno imparato ad apprezzare i pugili delle palestre milanesi ed i campioni che abbiamo fatto venire da altre città e dall’estero. Insomma, siamo soddisfatti e vogliamo proseguire su questa strada. Anche la riunione del 17 dicembre sarà all’altezza delle aspettative del nostro pubblico. Ci sarà anche Riccardo Pintaudi, in veste di allenatore dei dilettanti che combatteranno all’inizio della manifestazione. E’ giusto che ci sia anche lui nella sera del nostro terzo anniversario.

Dall’ottobre 2008 al marzo 2016, Antonio Moscatiello ha sostenuto 25 incontri: 21 vinti (14 prima del limite), 3 persi e 1 pareggiato. Ha debuttato il 24 ottobre 2008, nella manifestazione in cui suo zio Giacobbe Fragomeni ha sconfitto Rudolf Kraj per il mondiale WBC. Nel 2014 Antonio è diventato campione d’Italia dei pesi welter sconfiggendo in 3 riprese Paolo Lazzari ed ha difeso il titolo contro Riccardo Pintaudi. Quello è stato il momento più alto della carriera di Moscatiello che avrebbe dovuto continuare a difendere il titolo nazionale e puntare ad un titolo internazionale. Ma problemi fisici e personali ne hanno rallentato la carriera e Antonio ha potuto fare solo quattro match. Adesso è tornato sulla carreggiata giusta sia a livello fisico che caratteriale. Con il prossimo match, Antonio Moscatiello riprende il cammino verso un titolo importante. Il programma di domenica 17 dicembre comprende altri due incontri fra pesi welter e sempre sulla distanza delle 6 riprese:

– Edoardo Del Vecchio (6-2) affronterà Davide Calì (3-14)
– Michele Esposito (10-3-1) sfiderà Marco Di Giambernardino (7-4)

Inoltre, una sfida tra pesi massimi sulla distanza delle 6 riprese: l’ex campione d’Italia Matteo Modugno (19-0) se la vedrà con il croato Jakov Gospic (17-18). Infine, il debutto del peso superpiuma Andrea Sito. La manifestazione inizierà alle 18.30. I biglietti costano 25 Euro e sono disponibili presso l’Opi Gym (in Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029) e il negozio della Leone 1947 (in Via Crema 11, telefono 02-58315791).

Fonte: ufficio stampa.

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

giacomo bonaventura

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato …

Olimpia Milano, LBA, ecatombe torinese

Terza sconfitta stagionale in LBA per le scarpette rosse. Gli uomini di coach Pianigiani mostrano …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi