Home / Main slider / Clamorosa SAB Volley: Casalmaggiore ko al tie break!
SAB volley Legnano batte Casalmaggiore
Foto di Loris Marini

Clamorosa SAB Volley: Casalmaggiore ko al tie break!

 Una SAB Volley Legnano dalle mille risorse fa esplodere di gioia il PalaBorsani, aggiudicandosi la sua terza vittoria in Samsung Galaxy Volley Cup al termine di un’entusiasmante battaglia con la Pomì Casalmaggiore. Servono due ore e mezza di partita per decidere l’intensissimo derby lombardo: la Pomì domina il primo set con il 61% e nessun errore, ma nel secondo viene travolta dalla battuta della SAB (4 ace) ed è parità. Il terzo set è ancora nelle mani delle ospiti, poi la SAB reagisce con un quarto parziale chiuso in volata (25-23); il tie break regala emozioni infinite con ben 7 match point per le padrone di casa e 2 per Casalmaggiore, prima del muro di Caracuta che vale il definitivo 23-21.
Senza Alicia Ogoms e con una Jaroslava Pencova a mezzo servizio (ma eroica nel set decisivo), la SAB deve chiedere un super lavoro alle sue attaccanti, che puntualmente rispondono: Camilla Mingardi top scorer con 26 punti e ben 4 muri, Alice Degradi trascinatrice e MVP (41% e tanta grinta), Sonja Newcombe alla sua miglior prova stagionale con il 57% in attacco e il 61% in ricezione. Valeria Caracuta è perfetta in regia, Silvia Lussana insostituibile in seconda linea, ma è tutta la squadra a difendere sopra le righe nelle fasi decisive: fondamentale anche il contributo di Melissa Martinelli e Giada Cecchetto. Tra le avversarie inizia alla grande Anastasia Guerra, che chiude la partita con 22 punti; Jovana Stevanovic è protagonista fino all’ultimo in battuta (3 ace).
Con questo risultato la SAB Volley Legnano aggancia proprio la Pomì Casalmaggiore a quota 9 punti, in attesa del fondamentale scontro diretto che domenica 10 dicembre vedrà impegnate le giallonere sul campo della Lardini Filottrano.
I commenti:
Valeria Caracuta (SAB Volley Legnano): “Oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra. Noi siamo queste e dobbiamo solo prendere coscienza dei nostri mezzi. Siamo andate oltre i problemi fisici, abbiamo messo in campo il carattere e puntato sul gruppo: è così che dobbiamo fare, le individualità non contano. Ora godiamoci questa grande vittoria e poi pensiamo alla prossima partita è fondamentale”.
Alice Degradi (SAB Volley Legnano): “Casalmaggiore veniva da un periodo di crisi ma è uno squadrone, costruito per grandi traguardi, e quindi temevamo molto la loro reazione. Noi abbiamo sofferto dei cali nel corso della partita ma siamo state brave a uscirne con il giusto atteggiamento e tanta cattiveria, soprattutto in difesa. Sono contenta perché si è visto in campo quell’agonismo che era mancato contro Scandicci”.
Cristiano Lucchi (all. Pomì Casalmaggiore): “Non siamo soddisfatti, è vero che siamo in fase di crescita, ma siamo una squadra costruita per vincere questi tie break e invece è il terzo che perdiamo. Dobbiamo invertire la rotta. Diamo i giusti meriti alle avversarie, anche Legnano ha fatto una gran partita, ma sicuramente è stata avvantaggiata dal nostro calo”.

SAB Volley Legnano-Pomì Casalmaggiore 3-2 (18-25, 25-18, 15-25, 25-23, 23-21)

SAB Volley LegnanoDegradi 19, Bartesaghi, Lussana (L), Pencova 11, Cumino, Mingardi 26, Martinelli 4, Coneo, Cecchetto, Caracuta 3, Newcombe 16, Drews 2. All. Pistola.
Pomì Casalmaggiore: Martinez ne, Cyr ne, Napodano, Sirressi (L), Guiggi 8, Pavan 15, Starcevic 17, Guerra 22, Zago, Lo Bianco, Stevanovic 12, Rondon 4, Zambelli ne. All. Lucchi.
Arbitri: Prati e Bassan.
Note: Spettatori 770. SAB: battute vincenti 9, battute sbagliate 12, attacco 42%, ricezione 62%-39%, muri 10, errori 26. Casalmaggiore: battute vincenti 8, battute sbagliate 9, attacco 43%, ricezione 59%-41%, muri 11, errori 19.
In allegato alcune foto della partita (di Loris Marini).

Eugenio Peralta (SAB Volley – Ufficio Stampa)

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

europa league

Europa League: chi è il Ludogorets, avversario del Milan

Archiviata la fase a gironi superata in modo piuttosto brillante ad eccezione della sconfitta finale …

giacomo bonaventura

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo 'Jack' Bonaventura è stato …

Olimpia Milano, LBA, ecatombe torinese

Terza sconfitta stagionale in LBA per le scarpette rosse. Gli uomini di coach Pianigiani mostrano …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi