Home / Basket / Legnano Basket Knights beffati ancora: Roma vince all’ultimo tiro

Legnano Basket Knights beffati ancora: Roma vince all’ultimo tiro

Legnano Basket Knights a Roma per la seconda volta nell’anno, in situazione precaria senza Mosley, contro l’Eurobasket del grande ex Matteo Frassineti, anche lui non al top della forma. Legnano è reduce da due sconfitte consecutive, mentre la Leonis sta crescendo nelle ultime gare, dopo un inizio piuttosto difficile.

La prima palla la gioca Legnano ma è Roma con Sims a muovere per prima il tabellone.
Sul ribaltamento di campo è l’ex Pullazi ad aprire le danze per la FCL ed è sempre lui dai liberi ad avvicinare Legnano sul 6-3, dopo i centri ancora di Sims e di Poletti in contropiede.
Il pareggio legnanese porta ancora la firma di Pullazzi con la bomba del 6-6, ma Sims è implacabile e ne mette ancora 4.
La tripla in transizione di Raivio porta i Knights al -1 e il doppio contropiede di Martini al primo vantaggio biancorosso sul 10-13.
Legnano prova anche la zona che disturba in parte i romani, che trovano comunque dei canestri con Deloach e Bonessio, mentre Legnano mette punti ancora con Martini.
Deloach e Sims provano l’allungo, combinando 5 punti, ma il canestro di Raivio tiene i Knights sul 17-17
Gli ultimi canestri di Martini e Maiocco (entrambi da tre) e Poletti (dai liberi) chiudono il quarto e portano il punteggio sul 21-23

Si ricomincia con il 3/3 dai liberi di Piazza, il canestro in semigancio di Brkic e il libero di Bonessio che lancia la Leonis sul 28-23.
Raivio sblocca i Knights con il jumper dalla linea del libero, poi la tripla di Maiocco e il canestro in contropiede di Tomasini, danno di nuovo il vantaggio ai Knights sul 28-30.
Piazza segna da 3 ma il canestro da sotto di Pullazi tiene ancora avanti i biancorossi per 31-32, fino alla tripla di Toscano del 31-35; tuttavia le bombe di Poletti, il backdoor di Deloach e il jumper di Raivio fanno avanzare in fretta il punteggio sul 41-41.
Il vantaggio romano con Poletti non viene preso molto bene da Ferrari che chiama subito timeout e, al rientro, Pullazi pareggia con una bella entrata e, dopo il centro di Poletti, la chiusura dei Knights è con i canestri di Zanelli e Maiocco del 43-47

Legnano si ripresenta in campo con il tap in di Pullazi e la zona, che permette un recupero e un canestro in transizione da 3 con Raivio per il bruciante 43-52.
Dopo il timeout di Turchetto, Raivio segna ancora dall’angolo, ma la tripla di Sims da ancora coraggio a Roma.
La guardia USA legnanese segna ancora in jumper, ma anche Sims è on fire, con l’appoggio del 50-56 che tiene viva la partita.
La zona di Legnano fa perdere qualche giro a Roma che però segna con Sims, dopo una bella entrata di Raivio al ferro.
Raivio è ancora protagonista della lunetta con il 2/2 del 52-60; Zanelli buca l’area romana dopo il centro di Brkic, ma la tripla di Casale da qualche speranza in più a Roma.
Tomasini segna da 3 e Legnano passa a zona, ma anche Deloach mette la bomba e il quarto va in archivio con il contropiede ancora di Deloach e i liberi di Tomasini del 62-67

Casale apre l’ultima frazione con il tiro pesante e ci prende gusto mettendo anche una bomba dall’angolo del 68-67 che riporta avanti Roma dopo circa un minuto e mezzo dall’inizio.
Deloach segna la tripla del +4 per la Leonis, ma la tripla di Pulazzi riporta i Knights sul -1, che diventa -3 con il contropiede di Poletti.
Pulazzi mette un bel semi gancio, ma Sims infila il jumper del 75-72, che tiene i Knights a un possesso pieno di distanza.
Martini arriva al capolinea, con Legnano che ora è più spesso a uomo; il flopping di Casale lascia a Zanelli il libero del 79-78 e poi è sempre lui a mettere la tripla del 79-81
Dopo alcune azioni a vuoto per entrambe le squadre, Poletti si presenta in lunetta ma il suo 1/2 lascia Legnano avanti sul 80-81, con Ferrari a chiamare timeout con 29” ancora da giocare.
Martini sbaglia l’ultima entrata e, sul capovolgimento di fronte, Sims mette il canestro che infligge la terza sconfitta di fila ai Knights.

Partita ben giocata dalla FCL che però sbaglia alcune delle scelte finali, decisive al fine del risultato.
Un peccato perché i Knights hanno comunque condotto una gara molto intelligente e disciplinata, nonostante la pesante assenza di Mosley.
Un bicchiere mezzo pieno che non soddisfa però, visto che si tratta della terza sconfitta con uno scarto di pochissimi punti.

LEONIS ROMA – FCL CONTRACT LEGNANO 82-81 (21-23, 22-24, 19-20, 20-14)

Leonis Roma: Deshawn Sims 23 (10/18, 1/1), Mitchell Poletti 17 (4/8, 2/2), Michael Brandon Deloach 15 (3/5, 3/8), Giulio Casale 9 (0/1, 3/3), David Brkic 7 (2/3, 1/2), Alessandro Piazza 6 (0/2, 1/3), Daniele Bonessio 3 (1/2, 0/1), Eugenio Fanti 2 (1/3, 0/0), Matteo Frassineti 0 (0/0, 0/1), Gianluca Santini 0 (0/0, 0/0), Leonardo Galli 0 (0/0, 0/0), Matteo Santucci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 33 9 + 24 (Mitchell Poletti 9) – Assist: 26 (Michael Brandon Deloach 8)

FCL Contract Legnano: Nikolas Thomas Raivio 23 (6/11, 3/4), Rei Pullazi 17 (5/6, 2/7), Alessandro Zanelli 11 (2/4, 2/5), Matteo Martini 11 (4/10, 1/2), Federico Maiocco 9 (1/2, 2/6), Simone Tomasini 7 (1/3, 1/1), Daniele Toscano 3 (0/0, 1/1), Luca Gazineo 0 (0/1, 0/0), Edoardo Roveda 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0), William Ralph Jr. Mosley 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 13 – Rimbalzi: 25 6 + 19 (Nikolas Thomas Raivio 8) – Assist: 15 (Alessandro Zanelli 5)

Massimiliano Giudici
Uff. Stampa – Legnano Basket Knights

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

Olimpia Milano, Euroleague, ennesima sconfitta alla Sinan Erdem Dome

Ennesima sconfitta stagionale negli ultimi minuti per le Scarpette Rosse, questa volta a usufrire del …

Basket Carugate

Solo 3 punti del terzo quarto: Carugate perde in casa

Carugate perde una partita in cui il terzo quarto sanguinoso, parziale 3-8, spiega al meglio …

geas basket

Orgoglio e personalità: Geas Basket vince anche a Vicenza

Il Geas Basket porta a casa i due punti nel derby tra le squadre più …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi