Home / Calcio / Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”
giacomo bonaventura
Giacomo Bonaventura (Foto by goatling [CC BY-SA 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)], via Wikimedia Commons).

Gattuso su Bonaventura: “Grandissima qualità, può giocare dappertutto”

Tanti guai fisici e finalmente il ritorno in piena forma. Giacomo ‘Jack’ Bonaventura è stato decisivo contro il Bologna con una doppietta e avrà alimentato qualche rimpianto anche in chiave azzurra. Ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Milan-Bologna ecco cos’ha detto il centrocampista ex Atalanta.

Può rappresentare la svolta questa partita.

“Speriamo, di sicuro questa vittoria ci voleva a tutti costi, ce l’abbiamo fatta, quindi ci dà fiducia per le prossime.”

Stai meglio o è cambiato qualcosa con la gestione Gattuso?

“Personalmente a inizio anno ho avuto qualche problema fisico e non sono riuscito ad essere al 100%. Adesso ho giocato un po’ di partite, diciamo che ho risolto, adesso mi sento bene. Con Gattuso è cambiato un po’, siamo tornati al 4-3-3, sicuramente cercherà di portare la mentalità che c’era nel suo Milan e trasferirla a noi.”

Proprio il neo mister dei rossoneri,  nel corso del programma “Serie A Live” in onda su Premium Sport, ha dichiarato:

Dobbiamo ancora migliorare, specialmente sull’aspetto difensivo, perché il Bologna in più di un’occasione ci ha messo in difficoltà. Ma devo ringraziare i ragazzi per la vittoria, per la mentalità e per lo spirito di sacrificio che hanno messo in campo: mi tengo la prestazione e il risultato, ma dobbiamo ben tener presente che la strada è ancora lunga. La mia carica dalla panchina? Io le partite le sento tantissimo, pure quando gioco a calcio balilla con mio figlio, ma certo su questa di panchina è ancora più emozionante. Non sono cambiato, il Milan è la mia seconda pelle.

Dove preferisco Bonaventura? Può giocare dappertutto: ha grandissima qualità, sa fare gol, si sa inserire. Credo sia uno dei centrocampisti migliori d’Italia, deve ancora migliorare un pochino dal punto di vista fisico. Cos’ho cambiato rispetto al mio predecessore? Ho un grandissimo rispetto per Montella: il suo possesso palla per esempio è uno degli aspetti su cui lui ha lavorato che io ho mantenuto intatti. Se credo alla Champions? Non credo a nulla: dobbiamo solo pensare alla prossima partita e continuare a lavorare perché concediamo ancora un pochino troppo.”

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Mauro Carturan

Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Check Also

Mondiali di Pallavolo a Milano

Mondiali di pallavolo a Milano, info sui biglietti

Cresce l’attesa a Milano per i Campionati Mondiali di Pallavolo Maschile 2018. Da venerdì 21 …

Serie A1 Softball, finita la regular season

Ultima giornata di intergirone che pone fine alla regular season di Serie A1 Softball, ma …

Coppa Lombardia

Coppa Lombardia, Sanga Milano ko in finale

Costa Masnaga vince la coppa Lombardia ma il Ponte Casa d’Aste dimostra di avere qualità …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi