Milan-Inter

E’ venuto il momento dell’esordio stagionale in Coppa Italia per il Milan: a San Siro arriva il Verona, avversario che i rossoneri devono necessariamente battere per proseguire nella competizione.

Milan-Verona: una sfida da vincere

L’andamento in campionato del Milan è stato finora decisamente deludente, proseguire il più a lungo possibile nelle Coppe è quindi fondamentale. L’avversario che attende i rossoneri negli ottavi di finale di Coppa Italia, che si disputano in gara unica, è il Verona, sulla carta abbordabile ma da non sottovalutare.

A San Siro, complice anche il freddo dicembrino, sembra difficile potersi attendere il pubblico delle grandi occasioni. Chi non potrà essere presente sugli spalti potrà comunque seguire la gara in diretta Tv su Raiuno. Fischio d’inizio alle 20.45.

La telecronaca sarà curata Marco Lollobrigida con commento tecnico di Roberto Rambaudi. Chi non potrà stare davanti al piccolo schermo potrà in alternativa usufruire del live streaming. Il servizio Rai Play è gratuito e accessibile su PC, smartphone e tablet.

Milan-Verona: Gattuso conferma il 4-3-3

Il Verona visto in questa prima di stagione è apparso ben poca cosa, ma se il Milan vuole accedere ai quarti di Coppa Italia non dovrà avere cali di concentrazione né sottovalutare l’avversario. Gattuso è intenzionato a puntare ancora sul 4-3-3 che ha dato buoni riscontri domenica contro il Bologna.

Non mancherà però qualche cambio nell’undici titolare per dare la possibilità ad alcuni elementi di rifiatare. Sulle fasce è previsto l’impiego di Calabria e Antonelli. Tridente d’attacco formato da Cutrone, André Silva e Borini. Avere la possibilità di affrontare in caso di passaggio del turno l’Inter sarà certamente una motivazione in più per i rossoneri.

MILAN (4-3-3): Storari; Calabria, Zapata, Paletta, Antonelli; Kessié, Montolivo, Locatelli; André Silva, Cutrone, Borini. All. Gattuso

VERONA (4-4-2): Silvestri; Bearzotti, Ferrari, Heurtaux, Felicioli; Romulo, Fossati, Buchel, Fares; Lee, Bessa. All. Pecchia

Ilaria Macchi
ilamacchi@gmail.com