E’ tutto pronto per la sfida di domenica 17 dicembre che metterà di fronte, al Teatro Principe di Milano, Antonio Moscatiello e Nerdin Fejzovic. Il match e la riunione tutta è stata organizzata per celebrare i tre anni di attività della Principe Boxing Events. Moscatiello arriva all’incontro con un personale di 27 vittorie, 14 prima del limite, 3 sconfitte e 1 pari. Il bosniaco Nerdin Fejzovic il 18 novembre scorso ha perso ai punti contro Alessandro Caccia al palasport di Cento.

Moscatiello sfida Fejzovic

Moscatiello e Fejzovic combatteranno sulla distanza delle 6 riprese, nella categoria dei pesi welter: “Si tratta dell’avversario giusto per Moscatiello – spiega il presidente della PBE Alessandro Cherchiche torna sul ring dopo un anno e nove mesi di inattività. Inoltre, Fejzovic ha dimostrato contro Caccia di essere un pugile migliore del suo record (2-11). Ovviamente, Moscatiello deve riprendere a combattere spesso per tornare al top e guadagnarsi la qualifica di sfidante al titolo italiano dei pesi welter.”

Il ritorno di Moscatiello

Martedì 5 dicembre, Antonio Moscatiello ed Alessandro Cherchi sono stati intervistati da Tommaso Lavizzari all’interno del programma “C’era una volta o’rei” trasmesso in diretta da Radio Milan Inter (96.100 in Lombardia) e in streaming dal sito milaninterradio.tv. In quell’occasione, Moscatiello ha spiegato perché è stato inattivo tanto a lungo e lo ribadisce in questa sede: “Ho avuto problemi fisici e personali. Prima del match contro Paul Malignaggi, svoltosi il 12 dicembre 2015 a Londra, ho iniziato ad avere un dolore alla spalla destra. Era infiammata e il medico mi disse che avrei dovuto farmi operare. Non l’ho fatto. Il 19 marzo 2016 ho combattuto contro Laszlo Fazekas al teatro Principe. Poi ho smesso di allenarmi e la spalla si è disinfiammata. Contemporaneamente, ho avuto dei problemi in famiglia e non ho pensato più alla mia carriera di pugile. Un giorno è venuto a trovarmi mio zio, Giacobbe Fragomeni, e mi ha fatto riflettere sul mio futuro. Mi ha chiesto di chi mi fidassi e gli ho risposto che mi fidavo del mio allenatore Ermes Di Francesca. Mi ha accompagnato alla palestra di Ermes a Buccinasco, la Fit Square, e dopo aver parlato con Ermes ho ripreso ad allenarmi.”

Milano e il Pugilato, tutte le sfide del 17 dicembre

Il programma di domenica 17 dicembre comprende altri due incontri fra pesi welter e sempre sulla distanza delle 6 riprese:

– Edoardo Del Vecchio (6-2) affronterà Davide Calì (3-14)
– Michele Esposito (10-3-1) sfiderà Marco Di Giambernardino (7-4)

Inoltre, una sfida tra pesi massimi sulla distanza delle 6 riprese: l’ex campione d’Italia Matteo Modugno (19- 0) se la vedrà con il croato Jakov Gospic (17-18). Infine, il debutto del peso superpiuma Andrea Sito. La manifestazione inizierà alle 18.30. I biglietti costano 25 Euro e sono disponibili presso l’Opi Gym (in Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029) e il negozio della Leone 1947 (in Via Crema 11, telefono 02-58315791).

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.