Milan-Benevento

Una delle partite più interessanti della 18esima giornata di Serie A è in programma a San Siro dove si sfidano Milan e Atalanta. I rossoneri hanno disperato bisogno di conquistare i tre punti.

Milan-Atalanta: come seguire la gara in Tv

Milan e Atalanta si sfidano sabato 23 dicembre alle 18. Arbitro della sfida sarà Fabbri.

Sarà possibile seguire l’incontro sia su Sky, al canale Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 (telecronaca di Riccardo Trevisani e Lele Adani), che su Premium Sport (telecronaca di Pierluigi Pardo e Aldo Serena). Chi vorrà farlo in streaming potrà usufruire dei servizi Sky Go e Premium Play, riservati ai soli abbonati e senza alcun costo aggiuntivo.

Entrambe le piattaforme offriranno i consueti approfondimenti pre e post gara.

Milan-Atalanta: Gattuso si attende il veleno dai suoi

Il Milan arriva a questa sfida dopo una settimana non semplice. I rossoneri, infatti, sono stati sconfitti  per 3-0 una settimana fa a Verona e hanno trascorso così alcuni giorni in ritiro. Lo scopo del tecnico Rino Gattuso era certamente quello di compattare il gruppo, ma allo stesso tempo di renderli consapevoli degli errori commessi.

Alla vigilia l’allenatore ha quindi invitato i suoi a fare qualcosa in più rispetto a quanto fatto finora: “Il nostro problema non è come ci alleniamo durante la settimana. Quando parlo di veleno, dico che bisogna dare qualcosa in più, che non vuol dire spaccare le gambe agli avversari. Il ritiro ci deve servire in questo senso“. I bergamaschi sono però un avversario tutt’altro che semplice: Loro volano, non mollano un centimetro e migliorano partita dopo partita, nonostante l’Europa” – ha avvisato l’ex centrocampista.

Nella scelta della formazione titolare da opporre ai bergamaschi il Mister sarà costretto a effettuare alcuni cambi di formazione, complici le squalifiche di Suso e Romagnoli. In difesa quindi spazio a uno tra Musacchio e Zapata accanto a Bonucci, mentre Cutrone supera Calhanoglu come esterno sinistro del tridente.

Ecco quindi quali dovrebbero essere i due undici che dovrebbero partire dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Bonucci, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Bonaventura; Borini, Kalinic, Cutrone. All. Gattuso

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna. All. Gasperini

Ilaria Macchi
ilamacchi@gmail.com