Home / Canotaggio / Canoa 2018: tutti gli appuntamenti, c’è anche l’Idroscalo di Milano
photo credit: Michele Testini via photopin cc

Canoa 2018: tutti gli appuntamenti, c’è anche l’Idroscalo di Milano

Il 2018 appena iniziato sarà un anno intenso per la canoa e paracanoa azzurra. L’Italia ospiterà ben due importanti eventi internazionali dedicati alle categorie giovanili in entrambe le discipline olimpiche: per lo slalom i Campionati del Mondo Junior e Under 23 ad Ivrea e per la canoa velocità i Campionati Europei, sempre per le categorie Junior e Under 23, ad Auronzo di Cadore: eventi di grande caratura che porteranno nel nostro paese i migliori talenti in vista dell’olimpiade di Tokyo 2020 e daranno alle squadre azzurre le opportunità di battersi alla conquista delle medaglie europee e mondiali “in casa”, su bacini ben conosciuti e ben rodati. L’Italia, nell’ambito di organizzazione eventi, è da sempre sinonimo di qualità e la federazione sta lavorando a stretto contatto con i comitati organizzatori, sfruttando il know how organizzativo che ha da sempre garantito successi in questo campo.

L’Idroscalo di Milano ospita la ECA Cup

Importante sarà anche la prima prova di ECA Cup, con la grande arena dell’Idroscalo di Milano che farà da sfondo alla prima delle due tappe del circuito europeo di canoa polo, confermando una tradizione di specialità che dopo i mondiali di Siracusa pensa già a quelli di Roma 2020. A questi tre eventi, che vedranno l’Italia in regia, si aggiungono le consuete tappe di Coppa del Mondo, Olimpiadi giovanili, Giochi del Mediterraneo, Europei e Mondiali delle sei discipline (slalom, discesa, velocità, paracanoa, polo, maratona). Attenzione orientata anche sul versante italiano con i diversi campionati italiani di categoria e alcune interessanti novità del calendario agonistico nazionale.

Il ritorno del campionato di velocità in città

Andando per singole sezioni: la velocità vedrà il ritorno delle prove interregionali chiuse, con i consueti campionati di fondo a Mantova ad inizio aprile e di velocità a Milano in doppia data a seconda delle categorie, tra agosto (giovanili) e settembre (assoluti). Sul versante internazionale, invece, si parte con le Prove di Coppa del Mondo tra Szeged e Duisburg; sarà poi la volta di europei e mondiali assoluti sia per la velocità che per la paracanoa: l’appuntamento continentale nelle acque serbe di Belgrado dall’8 al 10 giugno, mentre la rassegna iridata sarà di scena nel bacino portoghese di Montemor o Velho dal 22 al 26 agosto. Lo slalom riprende con il circuito di coppa tra Liptovsky, Cracovia, Augsburg, Tacen per concludersi poi a La Seu. Praga sarà protagonista dall’1 al 3 giugno della competizione continentale assoluta, mentre si volerà nel caldo Brasile, sul canale Olimpico di Rio per l’assegnazione dei titoli mondiali dal 26 al 30 settembre. Appuntamento clou della stagione nazionale a Mezzana per il Campionato Italiano assoluto del 29 luglio.

Spazio agli Youth Olympic Games

Nota di particolare rilievo l’avranno gli Youth Olympic Games in programma a Buenos Aires dal 12 al 16 ottobre, ma per staccare il biglietto a cinque cerchi gli specialisti di slalom e velocità dovranno superare lo step selettivo europeo a Barcellona, tra il 12 ed il 15 aprile: per la velocità tante le aspettative riposte nei giovanissimi talenti medagliati ai recenti EYOF di Gyor, mentre lo slalom punterà sulla canadese monoposto, alla luce della medaglia junior ottenuta dalla Bertoncelli nel mondiale di categoria. Di gran rilevanza l’appuntamento con i Giochi del Mediterraneo di Tarragona (27-29 giugno) dove dovrà ben figurare la squadra senior dell’acqua piatta guidata dal DT Guerrini, un banco di prova con vista sulle prime qualifiche olimpiche del 2019. Sul fronte delle discipline non olimpiche la discesa vedrà il principale impegno nell’appuntamento mondiale di Muota dal 31 maggio al 3 giugno; la maratona avrà i Campionati Europei nella croata Metkovic e quelli mondiali dal 6 al 9 settembre nel rodato bacino di Vila Verde, in Portogallo; la canoa polo, invece, oltre all’ECA Cup milanese, volerà oltreoceano per il Campionato del Mondo, che quest’anno si svolgerà in Ontario, con vista sulle Cascate del Niagara tra il 1 ed il 5 agosto.

About Luca Talotta

Calabrese di nascita e milanese d’adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l’hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Check Also

Palla Ufficiale F.I.R.

Rugby: ItalSeven, convocato anche Jannelli del Cus Milano

Andy Vilk, responsabile tecnico della Nazonale Italiana di rugby Seven Maschile, ha ufficializzato la lista …

Olimpia Milano, LBA, la Reyer sbanca il Forum

Sconfitta interna per le Scarpette Rosse nel 15esimo turno di LBA. Gli uomini di coach …

Ring War 2018

Ring War 2018: Pakornpornsurin la stella, prezzi e orari di gara

Ring War 2018 torna come ogni anno e lo fa con annunci di partecipanti di …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi