Home / Tennis / Junior Milano, il saluto della presidente Gilardelli
La presidente Antonella Gilardelli tra il direttore operativo dello Junior Filippo Maltempi e il responsabile del settore agonistico Ugo Pigato

Junior Milano, il saluto della presidente Gilardelli

Era nell’aria da tempo, ma adesso è praticamente ufficiale: Antonella Gilardelli lascerà la presidenza dello Junior Tennis Milano dopo 11 anni alla guida del club milanese di via Cavriana. Un’occasione per fare il bilancio di due lustri ed oltre al vertice di uno dei club più apprezzati e prestigiosi del panorama milanese nonché tracciare quelle che sono le aspettative per la stagione 2018. “Siamo riusciti tutti insieme a riportare lo Junior Tennis Milano in alto, superando momenti difficili. È stato un lavoro di squadra per il quale devo ringraziare tutto lo staff dirigenziale e tecnico”, dice la presidente. Ma qualche merito personale è giusto che la presidente se lo prenda: “Riguarda soprattutto l’aspetto umano e il rapporto che sono riuscita a creare con tanti ragazzi. Abbiamo aperto le porte dello Junior per chi voleva arrivare e per chi se ne voleva andare. E le abbiamo tenute aperte per quanti hanno scelto di tornare. Questo club oggi è pieno di ragazzi e ragazze che lo vivono non solo per allenarsi, ma anche per stare insieme e questa è una cosa che mi riempie d’orgoglio”. Tanti gli aneddoti di campo e non che hanno caratterizzato una presidenza lunga 11 anni, ma Gilardelli ne vuole ricordare uno in particolare. “Al termine della riunione durante la quale ho rassegnato le mie dimissioni, ho trovato fuori dalla porta uno dei ragazzi che, invece di andare a casa, aveva voluto aspettare per salutarmi di persona. Un giovane che qui allo Junior era cresciuto e maturato tantissimo ma con il quale mi ero scontrata anche duramente in passato per l’atteggiamento in campo. È stato commovente, come tutti i messaggi che ho ricevuto”.

Lascia la presidenza ma resterà la tifosa numero uno dello Junior Tennis Milano che, in questo 2018, è chiamato a conferme importanti. “Sono convinta che le ragazze sapranno giocare un ottima stagione in Serie B e mi auguro che i maschi abbiano finalmente quel pizzico di fortuna che meritano per essere promossi dalla serie C alla B. Spero anche che giocatori con ottime prospettive come Alessandro Conca crescano e si convincano sempre più dei loro mezzi e del loro potenziale. Lisa Pigato, che è stata appena convocata nella nazionale Under 16 per giocare la Winter Cup, continua ogni anno a sorprendere tutti, per lei non ci sono più aggettivi e – conclude la presidente Antonella Gilardelli – ci sono altri giovanissimi talenti come Sofia Aloja e Irene Verzin (fresca vincitrice del Memorial Giuseppe Ballabio Under 14 al Ct Giussano, ndr) che certamente faranno grandi cose”. A breve il direttivo del club milanese eleggerà il nuovo presidente. Gilardelli, che resterà comunque socia dello Junior, non ha dubbi: “Sono stati 11 anni impegnativi ma splendidi. In una parola, indimenticabili”.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Redazione Tennis

Check Also

Nasce la MTA: ora Milano ha la sua accademia

Anche Milano ha la sua Accademia per portare i ragazzi verso il mondo dei professionisti. …

Super Djere vince l’Aspria Tennis Cup

Basta un sostantivo per definire l’atteggiamento e le prestazioni di Laslo Djere, vincitore della 13esima …

Serie B: i risultati dei play-off e play-out

Niente da fare per le formazioni milanesi impegnate nei play-off promozione e nei play-out salvezza …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi