Vittoria sulla sirena nel 16° turno di LBA per le Scarpette Rosse. Gli uomini di coach Pianigiani dilapidano un vantaggio di 15 punti a cavallo tra la fine del 3/ 4 e l’ inizio del 4/ 4 andando anche sotto di 6 lunghezze prima di recuperare e chiudere sulla sirena. Tra i più positivi in casa EA7 lo Special K e Cusin.

Il primo tempo inizia con l’ EA7 che schiaccia sull’ accelleratore. Trascinati dai punti dello Special K, i meneghini si portano in poco tempo sui due possessi di vantaggio. Quando l’ Olimpia sembra aver saldamente in mano l’ inerzia del match, la Vanoli si sveglia. Sul finire del 1/ 4, grazie alle realizzazioni da dietro l’ arco di Ricci e Diener, i cremonesi riescono a ricucire lo strappo iniziale. Ad inizio del secondo periodo Milano si sveglia dal suo torpore. I Bianco rossi alzano il livello di aggressività, stringono le maglie in difesa e allungano nuovamente portandonsi in doppia cifra di vantaggio. Milbourne prova a caricarsi Cremona sulle spalle accorciando lo svantaggio ma Bertans e Micov ricacciano la Vanoli sotto di 3 possessi. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo sul punteggio di 48- 39.

Il secondo tempo inizia con Cremona subito a canestro con Sims e l’ EA7 che risponde subito con Theodore. Milano alza nuovamente l’ intensità in campo e sull’ asse Cusin- Kuzminskas si porta sul + 15. Raggiunto il massimo vantaggio, Milano si siede e come spesso accade in questa stagione, fa ricucire gran parte dello svantaggio agli avversari facendoli tornare a – 5 al 30esimo. L’inizio del 4/ 4 è tremendo per l’ EA7. La Vanoli piazza un parziale di 8- 0 e si porta sul + 3 che diventa + 6 con la tripla di Ruzzier costringendo coach Pianiggiani a chiamare time out. Al rientro sul parquet Milano sembra destarsi dal suo torpore, contro parziale meneghino di 6- 0 a firma Micov & Theodore e Olimpia che torna in parità. Si arriva a 3 secondi dal termine con Milano sul + 1 e Milbourne in lunetta. 1/ 2 per lui con palla che viene toccata dai Bianco Rossi lasciando la Vanoli con l’ ultima rimessa. Cremona fa una fesseria e perde palla restituendo l’ ultimo possesso all’ EA7. Il finale è show time, Micov pennella sul ferro direttamente da rimessa e Kuzminskas schiaccia l’ alley oop della vittoria. Il match termina con il risultato di 82- 80.

MVP del match Mindaugas Kuzminskas. Per l’ ex Knicks 19 punti( 5/ 9 da 2Pt- 5/ 5 TL), 9 rimbalzi( 3 offensivi), 4 assist, + 8 di +/- e 26 di valutazione complessiva.

Michele De Luca
michky983@gmail.com
Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.