Genoa-Inter

La sesta giornata di ritorno di Serie A si svolge nell’arco di tre giorni. Sono ben tre le gare in programma sabato, tra cui spicca quella delle 20.45: a Marassi si sfidano Genoa e Inter. Per i nerazzurri è l’occasione per confermare di avere superato il momento difficile.

Genoa-Inter: come seguire la gara in Tv

Sono diverse le opportunità tra cui scegliere per chi desidera seguire la sfida tra Genoa e Inter.

Gli abbonati Sky dovranno sintonizzarsi su Sky Sport 1 HD (anche in Super HD), Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD  (anche in Super HD). Telecronaca affidata a Fabio Caressa con commento tecnico di Beppe Bergomi.

Per i clienti Mediaset Premium il canale dedicato invece Premium Sport HD. Telecronaca di Massimo Callegari con commento tecnico di Roberto Cravero. I tifosi nerazzurri potranno selezionare l’opzione “telecronaca del tifoso”, che consente di gustare il match con il commento di Christian Recalcati, giornalista di nota fede interista pronto a esaltarsi per le prestazioni della squadra di Spalletti.

È possibile guardare la partita anche in streaming grazie a Sky Go e Premium Play, disponibili gratuitamente per gli utenti delle due piattaforme pay.

Genoa-Inter: assenze pesanti in casa nerazzurra

Scegliere la formazione migliore da opporre al Genoa non sarà facile per Luciano Spalletti. Il tecnico nerazzurro deve infatti fare a meno di due elementi importanti come Perisic e Icardi, esclusi anche dalla lista dei convocati: al loro posto sono pronti Karamoh ed Eder. In difesa probabile la presenza dall’inizio di Ranocchia, che si appresta ad affiancare Skriniar. Il duo di centrocampo sarà invece composto da Vecino e Borja Valero.

Sull’altro fronte Ballardini punta invece sul consueto 3-5-2 con un unico dubbio che coinvolge uno degli attaccanti: uno stra Galabinov e Lapadula dovrebbe infatti affiancare Pandev.

Ecco quindi quali dovrebbero essere i due undici pronti a partire dall’inizio:

GENOA (3-5-2): Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Pereira, L. Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Lapadula. All. Ballardini

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D’Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Candreva, Rafinha, Karamoh; Eder. All. Spalletti

La sfida sembra aperta a ogni pronostico. Gli ultimi match tra le due squadre hanno infatti messo in evidenza un andamento piuttosto altalenante. Nelle ultime nove partite di campionato infatti i nerazzurri hanno alternato un successo con una sconfitta contro i grifoni: nell’ultimo incontro 1-0 per la squadra milanese.

Ilaria Macchi
ilamacchi@gmail.com