Home / Main slider / Europa League: chi è l’Arsenal, avversario del Milan
Arsenal
Foto: Wikimedia Commons

Europa League: chi è l’Arsenal, avversario del Milan

Dopo avere eliminato il Ludogorest nei sedicesimi di finale, il Milan prosegue il suo cammino in Europa League. L’avversario che i rossoneri dovranno affrontare nei quarti è però tutt’altro che semplice: dall’urna di Nyon è infatti uscita una delle squadre più temibili, l’Arsenal.

Europa League: i Gunners sulla strada rossonera

Il cammino del Milan in Europa League è iniziato sin dal terzo turno preliminare, ma i rossoneri non hanno certamente intenzione di fermarsi qui. L’avversario che la squadra di Gattuso dovrà affrontare agli ottavi è però uno dei più temibili: l’Arsenal guidato da Arsene Wenger.

La formazione londinese non è sicuramente nel suo miglior periodo. Attualmente i “Gunners” sono al sesto posto in classifica in Premier League, ma lontani dal quarto posto che garantirebbe di disputare la Champions League la prossima stagione. C’è però un aspetto che potrebbe essere favorevole a Bonucci e compagni: difficilmente Lacazette, attualmente fermo per infortunio, riuscirà a recuperare in tempo. Non sarà disponibile nemmeno il neo acquisto Pierre Aubameyang, corteggiato da Mirabelli e Fassone nel corso del mercato estivo.

Fino a questo momento nella competizione europea l’undici italiano ha affrontato, almeno sulla carta, avversarie alla portata. Dover sfidare i biancorossi potrebbe essere quindi la prova giusta per confermare la crescita avuta nelle ultime settimane dall’arrivo del nuovo tecnico in panchina. Proprio la difesa è il reparto che è apparso in netto miglioramento, mentre si attendono risposte più incisive dal reparto d’attaco e in modo particolare da Kalinic e Andrè Silva.

La gara di andata si disputerà in casa l’8 marzo. Ritorno all’Emirates Stadium una settimana dopo, il 15 marzo.

Europa League: un precedente particolare

Il Milan ha giù affrontato l’Arsenal nella stagione 2011-2012, ma in Champions League. Quel precedente invita i rossoneri a prestare la massima attenzione. I rossoneri, che allora erano guidati da Massimiliano Allegri, avevano infatti vinto per 4-0 all’andata a San Siro (gol di Boateng e Ibrahimovic, doppietta di Robinho), mentre al ritorno in trasferta sono stati sconfitti per 3-0 mettendo a rischio il passaggio del turno, poi comunque raggiunto.

A Nyon ad assistere al sorteggio era presente il club manager, Christian Abbiati: “Una partita in cui gli stimoli vengono da soli – ha detto l’ex portiere -. San Siro sarà pieno. In questo momento stiamo giocando da squadra, siamo un gruppo solido. Stiamo facendo risultati positivi, speriamo di continuare così. Sarà una bella gara, contro una squadre squadra. Non è l’Arsenal di una volta, ma affrontarlo in questo momento è positivo, anche se abbiamo un tour de force. Le prestazioni di questo periodo ci danno fiducia. Quando giocavo, queste partite mi stimolavano da sole”.

Non è mancato l’incitamento del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli:

 

 

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Ilaria Macchi

Check Also

Olimpia Milano, il fotoracconto di Gara 2 finale playoff

Per tutti coloro i quali non sono riusciti ad assistere a Gara 2 di finale …

Olimpia Milano, G2 finale playoff, fortino Forum è 2-0

2- 0 per Milano in queste finali. Gli uomini di coach Pianigiani con un 2/ …

NBA Crossover a Milano: date, info, prezzi e curiosità

La National Basketball Association (NBA) ha annunciato l’imminente arrivo di NBA Crossover, la mostra culturale …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi