Final Six

Vittoria in rimonta per gli Asiago Vipers nel terzo match della Final Six di Coppa Italia. I vicentini si sono imposti 5-3 sui Ghosts Padova ipotecando la qualificazione alle semifinali. A meno di clamorose sorprese, il Milano Quanta dovrebbe infatti avere vita facile proprio con i Ghosts Padova. Nulla però è ancora ufficialmente deciso. Bisognerà aspettare l’ultimo match del girone A in programma alle ore 20 per i verdetti.

Primo tempo

Gli Asiago Vipers, nettamente sconfitti all’esordio dal Milano Quanta, sono partiti male. Padova in tre minuti è volata sul 2-0 con Zanin e Francon, approfittando di due buchi difensivi. Frigo ha riaperto subito i giochi ma Zanin ha completato la sua doppietta ristabilendo le distanze. Altro ribaltamento di fronte e Spiller ha segnato il 3-2. Le emozioni però non sono terminate lì: i vicentini hanno sprecato due situazioni di superiorità numerica chiudendo i primi venti minuti in svantaggio.

Secondo tempo

La ripresa si è aperta col meritato pareggio di Petrone, seguito da una lunga fase di studio. Attente marcature a uomo a tutto campo hanno bloccato la partita fino a quattro minuti dal termine. Cantele con un gran diagonale sotto la traversa ha completato la rimonta degli Asiago Vipers. Grande esultanza in campo per il gol di fatto decisivo. Negli ultimi quattro minuti Padova non è infatti riuscita a pareggiare nuovamente i conti e anzi ha subito il quinto gol. Basso ha chiuso i conti.

Il programma della Final Six

In attesa di Milano-Padova, il programma della Final Six prevede ora il secondo match del girone B tra Cittadella e Torino. I piemontesi chiuderanno poi il programma del sabato giocandosi la qualificazione con Monleale, sconfitta all’esordio ma ancora in corsa per il passaggio del turno. Semifinali e finali sono invece in programma domenica, sempre al Quanta Club di Milano.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Final Six Coppa Italia, Asiago Vipers ok in rimonta”

Comments are closed.