Milan-Inter

Un derby sfugge per tradizione a ogni pronostico e anche questa volta Milan-Inter non farà eccezione. Gli ultimi risultati farebbero pensare ai rossoneri come possibili favoriti, ma all’andata sono stati i nerazzurri a prevalere senza grandi difficoltà. Fischio d’inizio domenica 4 marzo alle 20.45.

Milan-Inter: diretta su Sky e Mediaset Premium

Gli abbonati alla pay Tv potranno come sempre seguire il derby con relativi approfondimenti pre e post gara.

I clienti Sky dovranno sintonizzarsi su Sky Sport 1 HD (anche in Super HD), Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD (anche in Super HD). Telecronaca affidata alla coppia Riccardo Trevisani-Daniele Adani.

Premium Sport HD è invece il canale scelto da Mediaset Premium per trasmettere il match. Qui le opzioni di commento saranno diverse: oltre alla telecronaca “tradizionale” curata da Massimo Callegari e Aldo Serena, è infatti possibile puntare sulla “telecronaca del tifoso” ad opera di Carlo Pellegatti e Christian Recalcati, giornalisti in grado di trascinare con la propria voce il pubblico da casa.

Milan-Inter: tre punti fondamentali da non mancare

Il filotto di risultati realizzato nelle ultime settimane dal Milan ha reso ancora più importante questo derby. In caso di tre punti, la rosa rossonera potrebbe rilanciarsi nella lotta Champions, obiettivo che sembrava davvero utopistico fino a qualche mese fa. Ben diverso il periodo dei “cugini” nerazzurri, che hanno vinto pochissimo in questo 2018.

Le due squadre si ritrovano a poco più di due mesi dalla stracittadina del 27 dicembre vinta da Bonucci e compagni grazie a una rete realizzata da Cutrone ai supplementari. Una gara significativa, che ha permesso ai milanisti di qualificarsi alla semifinale di Coppa Italia.

I due tecnici puntano ovviamente a schierare la migliore formazione. Pochi cambiamenti in casa Milan rispetto all’undici che ha ottenuto l’accesso alla finale di Coppa Italia. Fino all’ultimo sembra esserci un ballottaggio Kalinic-Cutrone con il primo favorito. Per Spalletti resta invece da valutare l’impiego di Borja Valero, non al meglio della condizione.

Ecco quindi chi dovrebbe partire dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Karamoh, Candreva, Perisic; Icardi. All. Spalletti

Ilaria Macchi
ilamacchi@gmail.com