Home / Basket / Olimpia Milano, LBA, travolta Sassari

Olimpia Milano, LBA, travolta Sassari

Vittoria decisa nel 20esimo turno di LBA per l’ Olimpia Milano. Gli uomini di coach Pianigiani, con un 3/ 4 da 31- 19, travolgono una Dinamo Sassari completamente spenta. Da segnalare un Arturas Gudaitis in versione monstre( 13/ 14 al tiro per lui).

Il primo tempo inizia con Milano che conquista la palla a 2, prende il controllo dei rimbalzi offensivi e in un amen, trascinata dai punti di Kaleb Tarczewski, si porta sul + 13. La Dinamo dopo un primo momento di sbandamento aggiusta la mira da dietro l’ arco e sul finire della prima frazione di gioco riesce a rosicchiare qualche punto portandosi sul – 9. Ad inizio 2/ 4 una fiammata made in Tavernari fa rientrare  definitivamente gli ospiti in partita costringendo coach Pianigiani a chiamare subito time out. Al rientro in campo le due squadre iniziano un ciclistico elastico che prosegue fino a tre minuti dal termine del periodo quando l’ EA7 infila 3 triple consecutive volando sul + 9. Sassari sbanda e imbarca nuovamente arrivando fino al -15; al suono della sirena dell’ intervallo lungo il punteggio è 60- 45.

Il secondo tempo inizia con l’ Olimpia che sull’ asse Goudelock/ Gudaitis allunga ulteriormente il proprio vantaggio arrivando a toccare il + 27 al trentesimo( da segnalare un coast to coast direttamente da rimbalzo difensivo di Arturas Gudaitis). Il 4/ 4 è una pura formalità, serve solo ai padroni di casa per ritoccare le statististche stagionali. Il match termina con il punteggio di 116- 93.

MVP del match Arturas Gudaitis, il gigante lituano chiude il match con 17 punti( 4/4 da 2PT- 9/10 TL), 5 rimbalzi, 2 assist, 12 di +/- e 29 di valutazione complessiva.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Michele De Luca

Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

Check Also

Giù dalle montagne su un mono-sci, a 120 km/h. Murat Pelit si racconta

Murat Pelit, trentacinquenne atleta dello Swiss Paralympic Ski Team. Da tre anni sfreccia giù dalle …

Hockey inline: Gara-1 finale Scudetto2018, il Milano Quanta distrugge i Diavoli Vicenza

Vincere per dimostrare la propria acclamata supremazia e diventare, per titoli, la Juventus dell’hockey inline …

Manga Climbing, arrampicata sportiva nel capannone recuperato

Manga Climbing, una realtà nel panorama sportivo milanese. E ormai punto di riferimento nel mondo dell'arrampicata …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi