Home / Basket / Olimpia Milano, LBA, espugnato il PalaDozza

Olimpia Milano, LBA, espugnato il PalaDozza

Vittoria di prestigio nel 21esimo turno di LBA per le Scarpette Rosse. Gli uomini di coach Pianigiani, grazie ad un 1/4 devastante( 11- 22 di parziale), riescono ad aver la meglio sulla Virtus Segafredo Bologna. Per Milano la classica prestazione corale con 3 giocatori in doppia cifra e altri tre con 8- 9 punti a referto; su tutti però Gudaitis, Tarczewski e Micov.

Il primo tempo inizia con una palla persa per lato e molto equilibrio in campo. Dopo 3 minuti di gioco le due squadre si trovano su un calcistico 2- 3. A metà del 1/ 4 una fiammata Bianco Rossa fa scappare gli ospiti sul + 6. Slaughter e Ndoja cercano di ricucire lo strappo ma i milanesi sono bravi a mantenere i padroni di casa a distanza di sicurezza e grazie ad un ottimo lavoro difensivo ad aumentare il proprio vantaggio arrivando fino a + 21 verso la metà del 2/ 4. Sul finire del periodo, una fiammata d’ orgoglio Virtussina fa si che il gap tra le due squadre si riduca drasticamente, Aradori e Lafayette trascinano i padroni di casa verso un parziale di 13- 2. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo con Jerrells che inflia il sotto mano del + 12 milanese e ferma il punteggio sul 28- 40.

Il secondo tempo inizia con la Virtus che alza la pressione in campo. I bolognesi riescono a rosicchiare qualche punto. L’ EA7, nel mezzo della tempesta del PalaDozza, è comunque brava a mantenere il vantaggio sui 3 possessi e a respingere ogni tentativo Virtussino riuscendo ad arrivare al 30esimo sul + 7. Ad inizio 4/ 4 Milano prova a chiudere il match scappando sul +12 ma Ndoja e Slaughter cancellano il parziale meneghino. A metà periodo si accende Vlado Micov, parziale personale di 5- 0 e vantaggio che torna in doppia cifra. Bologna ci prova in tutti i modi, riesce ad arrivare a – 4 a 20 secondi dal termine. Bertans in lunetta fa 1/ 2 ma il rimbalzo offensivo lo cattura Gudaitis che inchioda la schiacciata che chiude il match. La gara termina 67- 73.

MVP del match Arturas Gudaitis. Il Gigante lituano festeggia la festa di liberazione lituana chiudendo il match con 12 punti( 4/6 da 2PT- 4/5 TL), 3 rimbalzi, 3 stoppate, + 5 di +/- e 12 di valutazione complessiva

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Michele De Luca

Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

Check Also

Danilo Gallinari

Danilo Gallinari in campo per “We Playground Together”

Danilo Gallinari ha deciso, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Milano di …

Che festa per la 4x400 (foto Colombo/FIDAL)

Atletica italiana: la rinascita parte dalla Lombardia

La lenta rinascita dell’atletica italiana pone le sue radici in Lombardia. Dopo l’exploit di Filippo …

Ilaria Bonvicini

Volley: Saugella Monza, rinnova Ilaria Bonvicini

Ilaria Bonvicini sarà una giocatrice della Saugella Monza anche nella stagione 2018/2019. Il libero italiano è quindi pronto …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi