Milan-Sassuolo

Il pareggio ottenuto nel derby ha quasi del tutto compromesso le speranze del Milan di raggiungere il quarto posto, ma Mister Gattuso invita i suoi a non mollare e a crederci fino alla fine. Ora i rossoneri ospitano a San Siro il Sassuolo in una gara in cui i tre punti sono fondamentali. Si gioca domenica 8 aprile alle 20.45.

Milan-Sassuolo: come seguire la gara in Tv

Nonostante l’unico punto conquistato nelle sfide contro Juventus e Inter, Rino Gattuso è riuscito a conquistarsi il rinnovo di contratto fino al 2021. Il tecnico rossonero in questi mesi ha saputo smentire anche i più scettici inanellando un’ottima rimonta, anche se finora il quarto posto, obiettivo a inizio stagione, appare piuttosto lontano. La matematica però non condanna Bonucci e compagni che vogliono provare a credere alla possibilità di disputare la Champions la prossima stagione, ma con un occhio a non farsi superare dalle squadre che puntano all’Europa League.

La sfida contro il Sassuolo è quindi un appuntamento da non perdere. Gli abbonati Sky potranno seguire il match sui canali su Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1. Appuntamento invece su Premium Sport HD per gli utenti Mediaset Premium.

La gara verrà inoltre trasmessa in streaming tramite PC, smartphone e tablet utilizzando Sky Go e Premium Play. Entrambi i servizi sono disponibili gratuitamente per i clienti alle due piattaforme.

Milan-Sassuolo: una gara speciale per Donnarumma

La partita contro il Sassuolo non evoca sempre ricordi positivi al Milan. Difficile infatti dimenticare quanto successo a gennaio 2014 quando una sconfitta contro i neroverdi, ma in trasferta, è costata la panchina a Massimiliano Allegri. Un’altra gara contro gli emiliani cara ai tifosi milanisti è quella del 25 ottobre 2015: quella sfida, vinta per 2-1, non viene ricordata tanto per il risultato (gol di Bacca e Luiz Adriano), ma per il debutto inaspettato tra i pali di Gigio Donnarumma. Il portiere aveva solo 16 anni, ma il tecnico di allora Sinisa Mihajlovic credeva fortemente nel suo talento e i fatti hanno dimostrato quanto avesse ragione.

L’estremo difensore rossonero sarà ovviamente presente anche in questa occasione. Previsto invece il ritorno davanti alla difesa di Lucas Biglia, che aveva saltato il derby per squalifica. Probabile un turno di riposo per Bonavenuta, apparso in calo fisico nelle ultime settimane. Sarà in dubbio fino all’ultimo Calhanoglu a causa di un problema fisico (il turco potrebbe essere sostituito da Borini).

Ecco quindi quali dovrebbero essere le formazioni pronte a partire dal primo minuto:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Montolivo; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Peluso, Acerbi, Dell’Orco; Lirola, Mazzitelli, Sensi, Missiroli, Rogerio; Babacar, Politano. All. Iachini

Ilaria Macchi
ilamacchi@gmail.com