Home / Calcio / Altro Calcio / Regina Baresi tra Inter e Neymar Jr’s Five
Regina Baresi (Foto di Enrico Valvo)
Regina Baresi (Foto di Enrico Valvo)

Regina Baresi tra Inter e Neymar Jr’s Five

C’era anche Regina Baresi alla prima tappa del Neymar Jr’s Five 2018. Si tratta del torneo di calcio a 5 organizzato da Red Bull, che ha preso il via dalla Sport Promotion Comasina. In palio il sogno di volare in Brasile e conoscere Neymar nella finale mondiale del torneo il 21 luglio. La donna simbolo del calcio femminile italiano è la testimonial di questo evento.

Neymar Jr’s Five (Foto di Enrico Valvo)
Neymar Jr’s Five (Foto di Enrico Valvo)

L’intervista a Regina Baresi

Regina Baresi ci ha detto di essere entusiasta di questo progetto. “Mi fa davvero piacere essere la ragazza di riferimento. Con questo torneo possiamo far conoscere il calcio femminile in un contesto importante, solitamente maschile. È stato molto bello anche girare il video di presentazione del torneo. Mi sono divertita tantissimo insieme a Calciatori Brutti, in una location bellissima”.

Neymar Jr’s Five (Foto di Enrico Valvo)
Neymar Jr’s Five (Foto di Enrico Valvo)

Il calcio femminile

Con Regina Baresi abbiamo poi parlato più in generale del suo sport. “Il calcio femminile in Italia sta così così se paragonato a quello di altri Paesi che sono avanti anni luce. Negli ultimi anni però abbiamo fatto dei passi avanti, soprattutto ultimamente con l’affiliazione ai club maschili. E’ importantissimo per avere più visibilità ed essere conosciute anche al loro pubblico. Tramite i loro canali ufficiali abbiamo maggiori possibilità che la gente si avvicini e ci scopra”.

Neymar Jr’s Five (Foto di Enrico Valvo)
Neymar Jr’s Five (Foto di Enrico Valvo)

Tra presente e futuro

Sulla sua stagione: “Sta andando abbastanza bene. Avevamo l’obiettivo di vincere il campionato ma siamo seconde. Mancano ancora quattro partite, ci crederemo fino alla fine, non è ancora detto che finisca così. In ogni caso il mio futuro è all’Inter. Il mio obiettivo è riportarla in serie A e il più in alto possibile. Mio papà (Beppe, ndr) è felice che stia portando avanti quello che ha fatto anche lui. Gli fa piacere che sia rimasta in nerazzurro anche dopo anni difficili”.

Il rapporto con l’Inter

Chiosa sul rapporto con l’Inter maschile. “Purtroppo ci alleniamo in centri sportivi diversi. Ci incrociamo solo a qualche evento. Zanetti però è venuto a giocare con noi qualche volta. In chi mi rivedo? Icardi è un attaccante come me, anche se lui è più un uomo d’area mentre io torno più indietro a prendere palla. Da lui comunque posso imparare molto. Loro hanno avuto un periodo non facile ma ce la possono fare ad arrivare in Champions. Credo in Spalletti”.

About Andrea Gussoni

Check Also

Davide Rigon

Davide Rigon: “Blancpain GT Series Endurance Cup, pronto per Monza”

La stagione di Davide Rigon è pronta ad entrare nel vivo. Lo shakedown sulla pista …

Honda CB1000R

Honda CB1000R, anteprima alla Milano Design Week 2018

La nuova Honda CB1000R debutta in città al Fuorisalone 2018 di Milano. L'anteprima esclusiva è …

Never Stop Milano, la cultura dell’outdoor a Milano

Siete sportivi ed amanti degli sport outdoor? Volete allenarvi a Milano ma non sapete dove …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi