Home / Softball / MKF Bollate ko, Coppa Italia Serie A1 Softball a Forlì
MKF Bollate. Credit K73
MKF Bollate. Credit K73

MKF Bollate ko, Coppa Italia Serie A1 Softball a Forlì

La Coppa Italia Serie A1 Softball torna a Forlì. Il Poderi Dal Nespoli, dopo aver eliminato in semifinale il Taurus Donati Gomme Parma (6-2) vince 13-10 la finale contro lo Specchiasol Bussolengo (vincitore 4-0 in semifinale contro l’MKF Bollate), rimontando l’iniziale svantaggio di 2-8 e conquista il trofeo per la nona volta nella storia. Una partita, quella di finale, giunta al termine di una lunga giornata e piena di colpi di scena.

La cronaca della finale

Per raccontare l’assegnazione del primo trofeo di stagione è necessario partire dalla fine, o quasi. Oltrepassata infatti la metà della finale, trovatosi in vantaggio per 8-2 (4 punti al primo, al quale hanno risposto 2 punti del Forlì, e 4 punti al secondo) lo Specchiasol Bussolengo ha commesso l’errore di considerare la partita chiusa e la formazione campione d’Italia in carica, forte di un attacco estremamente potente e solido, si è avventata sull’avversaria come una belva con la preda ferita. Troppo presto il manager americano delle veronesi, Craig Montvidas, ha dato spazio ai cambi. Il Forlì ha continuato a credere di non essere fuori dal match e con un paio di cambi azzeccati da parte di Calixto Soca Miyar ha operato il sorpasso. Il quinto inning da 9 punti e 9 valide è stato letteralmente annichilente. Avrebbe spezzato la resistenza di chiunque. Alla fine la rimonta del Forlì si concretizzata con un 13-10 (17 valide contro 5). Non straordinariamente divertente e un po’ lungo nei tempi di gioco, ma certamente meritato.

La sconfitta dell’MKF Bollate

La seconda “partita eliminatoria” era stata quella tra MKF Bollate e Specchiasol Bussolengo. Entrambi i manager avevano deciso di giocarsela con le straniere in pedana. Sarah Pauley contro Morgan Melloh. Inizio complicato per l’americana del Bollate, subito “toccata” da Gasparotto (singolo) e poi, dopo che la stessa Gasparotto aveva segnato, prima rubando la seconda e poi tuffandosi a casa su bunt di Vigna, difeso con incertezza da Amanda Fama (seppur classificato valido), colpita duro da un fuoricampo da due punti di Valeria Bortolomai. Quarto (finale 4-0) punto al sesto segnato ancora da Gasparotto. Mentre Bollate in attacco si era limitato a battere una valida al primo turno in battuta del lead-off Lara Cecchetti.  Veramente troppo poco per poter sperare di combattere ad armi pari.

 

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Andrea Gussoni

Check Also

USSSA Pride, due test-match con l’Italia a Caronno Pertusella

Le USSSA Pride sono atterrate lunedì mattina all’aeroporto internazionale di Malpensa e l’Italia è pronta …

Softball: Coppa Italia, Bollate subito rullo compressore

Iniziata la Coppa Italia di Serie A1 di Softball con le prime otto sfide del …

Baseball e Softball: iscrizioni ai campionato, manca Legnano in A1

Bollate, Caronno e Saronno nella Serie A1 di Softball. Bollate, Brescia, Codogno e Senago nella …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi