Legnano Knights

Si apre con una sconfitta il cammino dei Legnano Knights nei playoff di LNP. In gara1 degli ottavi Verona si è imposta in casa dei lombardi per 87.85.

Primo quarto

La partita inizia con la contesa vinta da Mosley, ma i primi tre punti sono di Poletti per il primo vantaggio veronese. La gara è molto intensa e soprattutto veloce. Anche Raivio si sblocca dopo il centro di Amato. Sul gioco da tre punti di Udom, Ferrari chiama il primo timeout della serie, ma al rientro la bomba di Greene allontana ancora i Knights sul 14-23. Il primo quarto si chiude sul 21-27.

Secondo quarto

Il secondo quarto inizia con una schiacciata volante di Mosley e la penetrazione di Palermo. Il tabellone però poi rimane fermo sul 23-29 per quasi 3′. L’impressione è che Verona abbia più ritmo e sangue negli occhi. Amato segna ancora dalla lunghissima distanza il +8 Verona e Ferrari deve fermare ancora la partita. Mosley infila i liberi e la seconda frazione finisce sul 36-45, dopo l’ennesima tripla di Amato e i liberi di Tomasini.

Terzo quarto

Raivio apre da due la ripresa, ma le triple di Jones e Poletti permettono l’allungo veronese, fermato dalla doppia tripla di Zanelli del 53-46. Dopo il timeout di Ferrari, Zanelli continua il suo show da tre, ma Amato trova un’autostrada fino al ferro e il punteggio rimane sul 49-61. Sull’ennesima tripla di Zanelli (saranno 19 i suoi punti in questo quarto e 32 finali), Legnano va sul 58-68, che è anche il punteggio alla fine del terzo quarto.

Quarto quarto

L’iniziale tiro pesante di Tomasini riporta i Knights sotto la doppia cifra di svantaggio, ma poi il punteggio si inchioda sul 61-68 per quasi 4′ minuti. Mosley schiaccia su rimbalzo offensivo, tuttavia sulla tripla di Amato, la Scaligera sembra orientare pesantemente Gara1 verso il Veneto. Toscano e Raivio infilano due triple per il 72-76, ma ancora Amato, questa volta dalla lunetta, riallontana la Tezenis sul 72-78. Raivio segna ancora dalla lunga distanza il -3 e con 1′ pieno da giocare la partita è ancora aperta. Amato si guadagna e segna i liberi del 77-83, Maiocco invece fa 1/2 e sulla tattica del fallo sistematico, Greene mette i punti della staffa per una gara che finirà 85-87.

La situazione dei Legnano Knights

Verona ribalta subito il fattore campo e Legnano, come 12 mesi fa, è costretta ad inseguire da subito. Mercoledì il secondo capitolo della serie ancora al PalaBorsani alle 20.30, per un match che Legnano non potrà permettersi il lusso di perdere, se vorrà ancora coltivare il sogno di passare il primo turno.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Legnano Knights ko con Verona in gara1 degli ottavi”

Comments are closed.