Home / Main slider / Andrea Giani: niente Modena, resta a Milano
Andrea Giani
Andrea Giani

Andrea Giani: niente Modena, resta a Milano

Il caso è chiuso: Andrea Giani resta dov’è. Modena Volley e Powervolley Milano, in totale accordo e completa armonia, hanno ribadito la stima reciproca tra le due società e i presidenti. Catia Pedrini e Lucio Fusaro hanno emesso un comunicato congiunto.

La posizione di Andrea Giani

Con assoluto rispetto della storia dei Club e del rapporto umano e sportivo, Modena e Milano hanno chiarito una vicenda che avrebbe rischiato di guastare un’amicizia fondata su valori comuni non negoziabili. Andrea Giani è un allenatore, un professionista e un uomo straordinario. Ha il cuore e l’anima divisi tra Milano e Modena. Modena rappresenta una storia e un amore che non potrà mai essere dimenticato. Milano è il presente, un progetto che si sviluppa e che sta dando grandi frutti. Nel 2018/2019 Andrea Giani allenerà quindi Milano e accompagnerà la Società nel suo cammino volto a riportare il grande Volley in Città.

Gli obiettivi

L’allenatore e il giocatore più titolato nella storia sportiva italiana avrà la possibilità e l’obiettivo di elevare la squadra della capitale economica d’Italia a livello delle più grandi e titolate concorrenti. L’obiettivo è portare in città l’unico scudetto di sport di gruppo che manca a Milano. Modena e Milano hanno poi l’intento comune di mantenere alto il progetto SuperLega e aiutare lo sviluppo del Volley in Italia. Catia Pedrini e Lucio Fusaro sono due Presidenti filantropi senza alcun interesse personale se non quello sportivo. Continueranno a lavorare in sintonia e armonia con una “rivalità sportiva” che mai intaccherà la stima reciproca.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Andrea Gussoni

Check Also

Stoner

Stoner, casco speciale per i 16 anni con Nolan

Nel 2002 Casey Stoner esordiva nel Motomondiale e, nello stesso anno, iniziava con Nolan un’emozionante …

Eravamo quasi in cielo, Gianfelice Facchetti ricorda la favola dimenticata del La Spezia Calcio

Una storia dimenticata, il campionato di calcio 1943-44. Vinto dal La Spezia Calcio, squadra dell’omonima città. …

Ivano Bordon, due mondiali vinti. Unico calciatore vivente a detenere il record

Un nome che rappresenta l’orgoglio dell’Italia calcistica. Ivano Bordon, per dodici anni è stato indimenticato …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi