Home / Interviste / Giro in Giro per Segrate, fare solidarietà in sella ad una moto

Giro in Giro per Segrate, fare solidarietà in sella ad una moto

Appuntamento domenica 13 maggio a Segrate per la 16° edizione di  “Giro in Giro per Segrate”, il motoraduno organizzato da Moto Club Lavanderie in occasione della Festa di San Vittore nella frazione di Rovagnasco. Moto di ogni tipo e cilindrata, dalle centenarie alle più recenti, sfileranno nelle vie cittadine per una giornata in allegria. E creare solidarietà. Ritrovo per le iscrizioni alle 8:30 alla Cascina Bucchi di Rovagnasco. Con partenza prevista per le ore 10:00 e pranzo finale alla Cascina Sirtori, sempre a Rovagnasco.

Giro in Giro per Segrate, una tradizione

Dal 2002 Moto Club Lavanderie organizza manifestazioni all’insegna della solidarietà. In  sella ad una moto. Da allora tanti motociclisti partecipano al motoraduno Giro in Giro per Segrate”  Nato inizialmente come raduno di moto d’epoca, si è evoluto negli anni in una occasione di incontro per tutti i motociclisti. A prescindere dal mezzo con il quale partecipano alla manifestazione. “La prerogativa – ci dice Paolo Filipponi che da qualche anno si occupa dell’organizzazione del motoraduno– rimane comunque la presenza delle moto d’epoca delle quali sono un grande appassionato. Una passione nata otto anni fa quando recuperai una vecchia moto Parilla, costruita a Milano, da restaurare. Quella moto, che commercialmente aveva poco valore, per me ha un valore enorme. E’ stata l‘inizio di una passione. E di un impegno, nel sociale

Sfilata di moto straordinarie, autentiche opere d’arte senza tempo

Giro in Giro per Segrate” è oramai  un appuntamento ricorrente ed immancabile per i segratesi. Ma non è l ‘unico per Moto Club Lavanderie. “Abbiamo fatto manifestazioni anche a Milanoprosegue Paolo FilipponiIn occasione di Cento Moto per Cento Anni svoltosi di fronte a Palazzo Reale, si sono presentate moto fantastiche provenienti da ogni parte d’Italia. Vecchie Guzzi e Benelli, per esempio. E una Brough Superior, considerata la Rolls Royce delle moto. Per citarne giusto alcune. Autentici gioiellini, opere d’arte costruite artigianalmente. Senza tempo. Un’esperienza straordinaria

Spirito anni ’50, per ridare la speranza

Attorno a “Giro in Giro per Segrate” si è sviluppato un progetto di solidarietà.  “Giro in Giro per Segrate” – conclude Paolo Filipponideve essere una festa. Un giro semplice fatto in allegria. Non è importante con quale moto si partecipi. Non importa che sia abbia un motorino piuttosto che una moto d’epoca. Ciò che conta è esserci. Per recuperare lo spirito degli anni ’50. Quando le persone dovevano ricostruire casa, lavoro, vita. E si accontentavano di poco. Anche solo di stare insieme. Perché avevano la speranza. Speranza andata perduta che noi vogliamo recuperare. E condividere anche con chi è meno fortunato di noi. Da anni infatti collaboriamo con diverse associazioni. Tra queste, Onlus Le Vele. Un’associazione impegnata nel sociale con attività di accoglienza per ragazze madri, doposcuola per ragazzi che devono essere distaccati da famiglie problematiche, campus per i minori. Per ridare loro la speranza. Oltre le moto, le persone

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Francesco A. Bellini

Check Also

Eccellenza

Eccellenza, presentata a Milano la finale scudetto

Conto alla rovescia per la Finale del campionato di Eccellenza per il titolo di Campione …

Aspria Charity Football Ladies

Aspria Charity Football Ladies, le WAGS in campo

Il grande sport è stato protagonista all’Harbour Club in occasione dell'Aspria Charity Football Ladies. Lunedì …

Olimpia Milano, il fotoracconto del match contro la Red October Cantù

Per tutti coloro che non hanno potuto assistere live a gara 2 dei quarti di …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi