Trento c’ è ed è viva. I Buscaglia Boys rispondono ai primi due schiaffoni rifilati dall’ EA7 in gara 1 e 2 facendo uscire sconfitte dal primo atto al PalaTrento le Scarpette Rosse. L’ Olimpia parte forte ma l’ Aquila, grazie ad una difesa animalesca, passa in testa a metà del 1/ 4 e scappa letteralmente via nel terzo periodo grazie ad un parziale di 23- 17. Rivedibile in casa Olimpia la prestazione dei suoi bomber Jerrells e Goudelock.

Il primo tempo inizia con mani fredde da ambo le parti. Dopo 3 minuti di errori al tiro le due squadre si sbloccano. 8- 2 di parziale meneghino e Olimpia che prova a scappare. L’ Aquila non ci sta e trascinata dall’ energia di Hogue impatta e mette il naso avanti costringendo coach Pianigiani a chiamare time- out. Al rientro sul parquet Jerrells innesca la mano di Dairis Bertans e Milano impatta immediatamente. A quel punto inizia un lungo elastico ciclistico tra le due squadre che non consente a nessuna delle due contendenti di prendersi l’ inerzia del match. Sul finire del tempo la Dolomiti Energia infila un mini break di 3- 0 che la porta al suono della sirena dell’ intervallo lungo sul + 4. Al 20esimo il risultato è 35- 31.

Il secondo tempo inizia con un 5- 3 di Trento che porta il vantaggio dei padroni di casa sul + 6. Trento continua a martellare il ferro e l’ Olimpia sprofonda fin sul – 15 prima di dare segni di risveglio. Si arriva al 30esimo con i padroni di casa sul + 10 e palla in mano. L’ EA7 ci prova più con foga che con QI cestistico e Trento è brava a controllare le fiammmate milanesi mantenendo la doppia cifra di vantaggio. A 5 dal termine Milano serra le fila in difesa, si affida a San Dairis da Valmeria e torna a – 4. A 90 secondi dal termine la Dolomiti si trova sul + 5 e palla in mano a Milano. Micov sbaglia la tripla, Hogue su rimbalzo subisce fallo e va in lunetta. 2/ 2 per lui, Aquila sul + 6 con 39 secondi da giocare. Inizia il giro dei falli sistematici, Sutton fa 1/ 2 chiudendo il match. La gara termina con il punteggio di 72- 65.

MVP del match Hogue. Per lui 18 punti, 10 rimbalzi, 1 stoppata, + 8 di +/- e 25 di valutazione complessiva.

La palma del migliore in casa EA7 va a Dairis Bertans. Per l’ esterno lettone 13 punti( 3/3 da 2PT- 2/5 da 3PT 1/1 TL) e 6 di valutazione complessiva.

Tra 48 h tutti di nuovo in campo per gara 4 al PalaTrento, la serie vede l’ Olimpia condurre sulla Dolomiti Energia Trento per 2-1.

Michele De Luca
michky983@gmail.com
Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.