Home / Basket / Olimpia Milano, G6 finale playoff, game set and match al PalaTrento, lo scudetto torna a Milano
Kuzminskas (credit Alessandro De Giorgio)

Olimpia Milano, G6 finale playoff, game set and match al PalaTrento, lo scudetto torna a Milano

Con una prestazione di carattere e di intensità le Scarpette Rosse si impongono al PalaTrento e si appuntano sul petto lo scudetto numero 28. Sugli scudi in casa Bianco Rossa Kuzminskas, Gudaitis, Tarczewski e Goudelock.

Il primo tempo inizia con molta tensione in campo. Dopo un paio di possessi giocati malamente da ambo le squadre, si accende Drew Goudelock. Milano infila un parziale di 10- 2 e prova a scappare. L’ Aquila non ci sta e grazie a Shields e Sutton ricuce lo strappo e a metà della prima frazione di gioco riesce a mettere avanti il naso. Quando sembra che la Dolomiti abbia il controllo del match, l’ Olimpia si sveglia. Gudaitis fa il vuoto sotto le plance, Abass si francobolla a Sutton, Bertans anulla Shields e Milano scappa riuscendo ad arrivare fin sul + 19. La Dolomiti con una fiammata sul finale di tempo prova a rientrare ma l’ Olimpia è brava a contenere e a chiudere il secondo quarto sul + 15. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo con Bertans che fa 2/ 2 dalla lunetta e stampa il punteggio sul 33- 48.

Il secondo tempo inizia con Trento indemoniata. La Dolomiti prova a buttare il cuore oltre l’ ostacolo ma l’ Olimpia è brava a controllare i tentativi di rimonta dei padroni di casa e a mantenere il vantaggio in doppia cifra. Si arriva al 30esimo con l’ Olimpia sul + 10 e palla in mano. L’ Aquila alza ulteriormente la pressione in campo, Kuzminskas sembra non accorgersene e le Scarpette Rosse restano in controllo. A 7 dal termine Trento perde la testa. Hogue manda in lunetta Gudaitis e si fa fischiare anche un fallo tecnico. l’ Olimpia ottimizza la situazione e vola a + 20. La Dolomiti non ne ha più e Milano conclude il match in controllo. La gara termina con il punteggio di 71- 96.

MVP del match Mindaugas Kuzminskas. Il lituano ha concluso il match con 15 punti, 1 assist, + 12 di +/- e 19 di valutazione complessiva.

MVP dei playoff, a mani basse, Drew Goudelock. L’ esterno USA ha giocato dei playoff di assoluto livello aggiungendo, al suo DEVASTANTE killer instinct offensivo, anche una fase difensiva cattiva e di livello.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Michele De Luca

Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

Check Also

Olimpia Milano, G3 finale playoff, Trento batte un colpo è 2-1

Trento c’ è ed è viva. I Buscaglia Boys rispondono ai primi due schiaffoni rifilati …

Olimpia Milano, il fotoracconto di Gara 2 finale playoff

Per tutti coloro i quali non sono riusciti ad assistere a Gara 2 di finale …

Olimpia Milano, G2 finale playoff, fortino Forum è 2-0

2- 0 per Milano in queste finali. Gli uomini di coach Pianigiani con un 2/ …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi