Home / Tennis / A Milano il torneo che apre le porte dei college Usa
Una panoramica dei campi dello Sporting Milano 3

A Milano il torneo che apre le porte dei college Usa

Disputare un torneo Open valido per la classifica Fit, ma allo stesso tempo giocare sotto gli occhi dei coach di alcuni dei più famosi college americani. E raccogliere le informazioni necessarie per valutare la possibilità di volare a studiare negli States. Tutto in soli tre giorni, da lunedì 16 a mercoledì 18 luglio, sui campi dello Sporting Milano 3 di Basiglio. Una possibilità confezionata ad hoc da StAR – Student Athletes Recruitment, società che da anni si occupa di “accompagnare” in America quegli sportivi che non vogliono lasciare gli studi né accantonare lo sport. StAR ha già aiutato molti tennisti ad accaparrarsi una delle borse di studio a disposizione per i college, dove sport e studi camminano di pari passo. Un progetto vincente che ora si è arricchito di tre preziosi “showcase”, i primi eventi mai organizzati in Italia mirati esclusivamente al tennis universitario americano. Lo Sporting Milano 3 di Basiglio è una delle tre realtà del territorio italiano selezionate da StAR (le altre due sono il Tennis Club Crema e il Tennis Club Garden di Roma), e si prepara ad accogliere atleti di seconda e terza categoria, dai 16 ai 25 anni, desiderosi di entrare in contatto con una possibilità di quelle da non lasciarsi sfuggire. Ogni anno gli atleti-studenti italiani che grazie ai meriti sportivi si guadagnano un posto nei college sono migliaia, e chissà che il sogno americano non possa iniziare proprio da Basiglio. “Questi eventi – spiega Corrado Degl’Incerti Tocci, CEO di StAR – hanno l’obiettivo di aiutare gli atleti a prendere confidenza con tutto ciò che ruota attorno al mondo dei college, in modo che possano avere a disposizione gli elementi necessari per valutare se e come intraprendere l’esperienza”.

Gli showcase targati StAR porteranno in Italia coach dalla California, da New York, dal Tennessee, dalla Louisiana e non solo. Tutti inviati dai college per scovare i giocatori da provare a mettere in squadra. I tornei durante gli showcase, maschili e femminili, si giocheranno con formula rodeo e prevedono anche il doppio, molto considerato perché fondamentale nelle gare a squadre NCAA. E per chi dovesse perdere al 1° turno, nessun problema: allo Sporting Milano 3 sono previsti anche dei tabelloni di consolazione, e nell’arco delle giornate c’è in programma anche molto altro. Come gli incontri individuali col team di StAR e con i coach, che durante l’evento presenteranno ai ragazzi e alle famiglie il sistema universitario americano e le varie possibilità che offre. In più, nella seconda serata saranno presenti dei ragazzi che stanno vivendo o hanno vissuto l’esperienza del college, a disposizione per confrontarsi con i partecipanti. “L’obiettivo – chiude Degl’Incerti Tocci – è che al termine del torneo i ragazzi abbiano a disposizione tutto ciò che serve: contatti, informazioni, un video del loro tennis (da utilizzare come presentazione per i college, ndr) e la testimonianza diretta di chi ha optato per il college prima di loro”. Per iscrizioni e informazioni, info@star-international.org.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

About Redazione Tennis

Check Also

Torneo Avvenire, trionfano Boscardin Dias e Andreeva

Deve ancora compiere 14 anni, ma si è già messa alle spalle tante avversarie più …

Serie B, Junior Milano e Milago Tc ai play-off promozione

Sono partite a luci spente, ma adesso non possono più nascondersi. Le ragazze dello Junior …

Peugeot

Roland Garros 2018: la comunicazione di Peugeot e i suoi ambassador

Partner del Roland Garros da 34 anni, Peugeot è di nuovo protagonista dietro le quinte …

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi