Con l’andata dei preliminari, parte su Sky l’edizione 2018/19 della rinnovata UEFA Champions League. In attesa di vedere all’opera le quattro italiane al via (Juventus, Napoli, Roma e Inter), tra domani, martedì 21, e mercoledì 22 agosto andranno in scena sei incontri, che potranno essere seguiti in diretta esclusiva su Sky Sport, anche in contemporanea grazie a Diretta Gol.

Come vedere le partite live anche in streaming

12 le squadre impegnate a giocarsi i sei posti rimasti, che daranno poi, l’accesso alla prima fase, quella a gironi, che scatterà il 18 settembre, con le italiane in campo.Le gare di ritorno, a campi invertiti, martedì 28 e mercoledì 29 agosto. Solo su Sky sarà possibile assistere a tutti i match della UEFA Champions League delle prossime tre stagioni (2018/2019, 2109/2020 e 2020/2021).

Tutte le partite in programma

La programmazione in diretta esclusiva dell’andata dei preliminari di Champions League su Sky Sport:

MARTEDÌ 21 AGOSTO,ore 20.30

Diretta Gol,Sky Sport 251

Stella Rossa B.-Salisburgo, Sky Sport Uno (anche sul digitale terrestre) e Sky Sport 252; telecronaca Paolo Ciarravano; Diretta Gol Riccardo Trevisani

Benfica-Paok Salonicco, Sky Sport Football e Sky Sport 253; telecronaca Antonio Nucera; Diretta Gol Rosario Triolo

Bate Borisov-PSV Eindhoven, Sky Sport 254; telecronaca Massimo Tecca; Diretta Gol Geri De Rosa

MERCOLEDÌ 22 AGOSTO                             

ore 20.30

Diretta Gol, Sky Sport 251

Ajax-Dynamo Kiev, Sky Sport Uno (anche sul digitale terrestre) e Sky Sport 252; telecronaca Massimo Marianella; Diretta Gol Riccardo Trevisani

Young Boys-Dinamo Zagabria, Sky Sport Football e Sky Sport 253; telecronaca Davide Polizzi; Diretta Gol Daniele Barone

MOL Vidi-AEK Atene, Sky Sport 254; telecronaca Rosario Triolo; Diretta Gol Luca Boschetto

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.