Derby Primavera: Benedicic e Di Molfetta, 2-0 del Milan e tanti saluti all’Inter
Ti piace questo articolo? Condividilo!

l Milan si impone nel derby Primavera con il risultato di 2-0 nel recupero dell’8a giornata del campionato di categoria contro l’Inter. I rossoneri mettono in campo una grande prestazione e ottengono un successo importante che permette al Milan di superare proprio l’Inter in classifica e posizionarsi al secondo posto a parimerito con il Chievo Verona. A decidere la gara le reti di Benedicic al 14′ e Di Molfetta al 24′.

Davide Di Molfetta, Milan Primavera (foto sito acmilan)
Davide Di Molfetta, Milan Primavera (foto sito acmilan)

Queste le dichiarazione del responabile del settore giovanile Filippo Galli dopo la vittoria da parte dei rossoneri di mister Inzaghi nel derby Primavera:

“Al di là del risultato che è importante ciò che conta è come sia arrivato. Una buona prestazione, una squadra che nel primo tempo ha fatto vedere un ottimo calcio, poi sono usciti un po’ loro. In mezzo al campo siamo stati molto bravi con Mastalli, Piccinocchi e Benedicic che hanno guidato il gioco in mezzo al campo, anche gli altri sono stati molto bravi. Ci tenevamo tutti soprattutto dopo l’eliminazione in Coppa Italia dove avevamo giocato molto bene. Questi sono punti importanti ma per arrivare nei primi due posti della classifica il cammino è ancora lungo.  Noi abbiamo una nostra programmazione già stabilita è stato bravo il mister ha concedere un giorno di riposo Venerdì, quindi i ragazzi hanno avuto modo di scaricare le tensioni e le stanchezze accumulate, poi Sabato c’è stata la rifinitura e oggi la squadra mi è parsa in ottima forma sia fisica che mentale, quindi complimenti a tutti e naturalmente anche allo staff. Nel secondo tempo su alcune ripartenze potevamo chiudere la partita con un pizzico di cattiveria in più, comunque la squadra si è difesa bene e con ordine. Nel secondo tempo loro hanno provato a metterci in difficoltà soprattutto sui calci piazzati ma siamo stati bravi. Adesso avremo un’altra partita a Bergamo dove dovremo confermarci contro una squadra che sta facendo molto bene. Mi preme sottolineare la crescita della squadra e dei singoli, per esempio Andrenacci è stato messo sotto accusa in un qualche occasione mentre oggi è stato bravissimo. Il nostro obiettivo è arrivare alle fasi finali e crescere il più possibile”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi