Clarence Seedorf allenatore del Milan: con lui arriva anche Stam, via Tassotti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

L’allontanamento di Massimiliano Allegri dalla panchina del Milan segnerà anche un altro cambio: dopo tanti anni, infatti, anche Mauro Tassotti sembra vicino all’addio ai colori rossoneri. Nella pausa invernale Adriano Galliani è volato in Brasile e ha trovato un’intesa con Clarence Seedorf, il prescelto per prendere il posto di Allegri. Assieme a lui arriverà anche un altro ex milanista in qualità di suo secondo: Jaap Stam.

Clarence Seedorf con Brazua, il pallone di Brasile 2014 (foto da Twitter)
Clarence Seedorf con Brazua, il pallone di Brasile 2014 (foto da Twitter)

Mauro Tassotti ha giocato nel Milan per 17 anni, dal 1980 al 1997. Vicecampione del mondo ai Mondiali di Usa ’94. Ha iniziato ad allenare nel settore giovanile del Milan, dal 1997 al 2001 è stato il tecnico della Primavera, con la quale ha vinto due volte il Torneo di Viareggio. Dal 2001 è stato il vice di Carlo Ancelotti prima (sodalizio durato otto anni, fino al 2009), e di Leonardo e Massimiliano Allegri poi.

Jaap Stam, invece, dal 2013 fa parte dello staff dell’Ajax come assistente tecnico. Ha giocato nel Milan nella stagione 2004-2005, prima di passare, a gennaio 2006, proprio all’Ajax, tornando in patria per motivi familiari.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi