Federica Brignone già in tuta per Sochi 2014
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Azzurro intenso, con una banda bianca laterale. Queste sono le principali caratteristiche della nuova tuta appositamente ideata da Kappa per gli atleti della Federazione Italiana Sport Invernali che saranno in gara alle Olimpiadi di Sochi, in programma dal 7 al 23 febbraio prossimi. Oggi alle ore 13 sulle nevi del Passo San Pellegrino, c’è stata l’occasione per vederla dal vivo in anteprima. E’ stata infatti organizzata, alla presenza di Flavio Roda, presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, la conferenza stampa – predisposta con la collaborazione dell’Azienda per il Turismo della Val di Fassa – per svelare la nuova divisa dei fuoriclasse delle discipline invernali.

Foto da fisi.org
Foto da fisi.org

La prima passerella della nuova veste azzurra si tiene nell’accogliente cornice del Rifugio Cima Uomo, accanto all’omonima pista del valico dolomitico che, assieme ad altri sette tracciati dei comprensori sciistici fassani, costituisce – grazie al proficuo sodalizio che si rinnova da anni tra Fisi, Apt di Fassa e società d’impianti locali – il centro d’allenamento federale della nazionale maschile e femminile di sci alpino.

La Val di Fassa è da tempo una seconda casa per gli sciatori italiani che ne conoscono piste, paesaggi e ospitalità. Naturale, quindi, la scelta della valle ladina per la conferenza di presentazione della tenuta federale, cui seguirà un momento di convivialità a base delle migliori specialità gastronomiche ladine.

Presenti all’incontro oltre a Flavio Roda, Enzo Iori ed Andrea Weiss, presidente e direttore dell’Apt di Fassa, e una rappresentanza di atleti azzurri. Ecco alcuni nomi: Stefano Gross (sci alpino), Nadia Fanchini (sci alpino), Federica Brignone (sci alpino), Chiara Costazza (sci alpino), Dominik Fischnaller (slittino), Sandra Gasparini (slittino), Roberto Dellasega (salto), Davide Bresadola (salto), Alessandro Pittin (combinata nordica), Mattia Pellegrin (fondo), Ilaria Debertolis (fondo), Aaron March (snowboard), Simone Fontana (bob), Maurizio Oioli (skeleton).

Da fisi.org

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi