MPI sui 10 Km allieve per Nicole Reina: 35:58 alla stramagenta
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Cambio di programma con record per Nicole Svetlana Reina (CUS Pro Patria Milano). L’atleta di Novate Milanese era iscritta ai campionati regionali individuali di cross in corso di svolgimento a Brescia, ma ha preferito dirottarsi su una prova meno stressante per il proprio ginocchio acciaccato: stamane ha corso la prima edizione della Stramagenta10 km su strada organizzata dall’’Atletica Palzola a Magenta (MI) su percorso “certificato” e conclusa con la nuova MPI Allieve a 35:58. Al secondo posto nella prova femminile ha chiusoClaudia Gelsomino (Atl. Palzola) in 36:48, a soli 2” dalla MPI Master F45 di Cristina Clerici (36:45 il 26 giugno 2010). Tra gli uomini doppietta del CUS Pro Patria Milano: primo René Cuneaz (31:14), secondo Dario Rognoni (31:55). 

Nicole Reina (Foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)
Nicole Reina (Foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)

Il crono di Reina va a migliorare il 36:10.3 manuale fatto segnare da Orietta Mancia (AS Frascati) il lontano 1° settembre 1985: si tratta di un limite ampiamente nelle corde di Nicole, a fronte soprattutto del 36:22.5 con cui vinse il titolo tricolore di categoria 2013 a Pompei (NA) pur percorrendo 500 metri in più per un errore dei giudici. «Abbiamo preferito cercare indicazioni su una gara maggiormente “organica” – le parole di Giorgio Rondelli, allenatore di Reina dall’’autunno 2012 – Nicole è partita forte correndo i primi 5000 metri in 17:37, poi ha un po’ ceduto, ma dopo quasi quattro mesi senza una gara (non competeva dal 12 ottobre 2013, ndr) ci può stare. Ora riprenderemo a lavorare per rientrare il 2 marzo nella terza prova del Trofeo Lombardia di cross a Cinisello Balsamo». 

Per la 16enne campionessa italiana Assoluta e quinta ai Mondiali Under 18 nelle siepi si tratta della settima MPI Allieve dopo quelle ottenute sui 3000 metri indoor, sui 5000 metri, sui 3000 metri siepi (due volte), sui 20 minuti di corsa e nella staffetta 4×1500: Reina nella categoria è campionessa italiana in carica in ben quattro specialità (3000 e 2000 siepi all’aperto, cross e proprio 10 km su strada).   

Foto di Giancarlo Colombo/FIDAL.

Ufficio Stampa Fidal Lombardia

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi