Battutto 7-2 il Monleale, il Milano Quanta vince la Coppa Italia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milano Quanto batte 7-2 in finale lo Sportleale Monleale e conquista, rispettando tutti i pronostici, la seconda Coppa Italia consecutiva, secondo trofeo stagionale dopo la Supercoppa Italia. Prestazione perfetta per gli uomini di Varotto che in mattinata erano stati costretti al supplementare dai coriacei Ghosts Padova. A risolvere la semifinale Fabio Rigoni con un tiro dalla lunga distanza. In finale, invece, Milano ha dominando fin dall’inizio andando all’intervallo sul 4-1.

Foto di Marco Carron (legahockey.eu)
Foto di Marco Carron (legahockey.eu)

MILANO QUANTA – SPORTLEALE MONLEALE 7-2 (4-1)

Marcatori. Primo: 4’.15” Sup Rigoni, 6’.10” Sup Zagni, 9’.05” Banchero, 14’01” Ferrari, 24’08” Crivellari. Secondo tempo: 8’05” Tomasello, 11’.38” Zagni, 12’.30” Tomasello, 17’.24” Bartheldy

Milano Quanta: Mai (Franko), Rigoni F., Comencini, Uccelli, Zagni, Simunek, Tessari, Tomasello, Buggin, Sironi C, Ferrari, Belcastro, Banchero, Ronco, Sironi S. All. Varotto.

Sportleale Monleale: Platè (Ulessi), Oddone M., Moro, Delfino, Perazzelli, Crivellari, Bartheldy, Di Fabio, Faravelli, Famaà, Pagani, Oddone R. Romero. All. Crivellari.

Arbitri: Grandini e Chiodo

Mvp finale: Fabio Rigoni. Miglior portiere Final8: Marcello Platè. Miglior marcatore: Gianluca Tomasello

 

Semifinale n.2

SPORTLEALE MONLEALE – CITTADELLA 2-0 (0-0)

Marcatori. Secondo tempo: 16’.02” Moro (M), 16’.20” Crivellari (M).

Sportleale Monleale: Platè (Ulessi), Oddone M., Moro, Delfino, Perazzelli, Crivellari, Bartheldy, Di Fabio, Faravelli, Famaà, Pagani, Oddone R. Romero. All. Crivellari.

Cittadella: Facchinetti (Impigli), Nave, Tombolan, Covolo, Palliotto, Pontarolo, Didonè, Spain, Zulian, Tonin, Marini, Grigoletto, Costa. All. Pierobon

Arbitri: Marri e Zuccatti.

Penalità. Monleale 0, Cittadella 2.

Mvp: Platè (Monleale)

 

Semifinale n.1

MILANO QUANTA – GHOSTS PADOVA 3-2 OT (2-0; 2-2)

Marcatori. Primo tempo: 12’.38” Zagni (M), 16’.06” Inf Comencini. Secondo tempo: 3’.28” Rossi (P), 23’.36” Chelodi (P). Overtime: 2’.57” Rigoni (M).

Milano Quanta: Mai (Franko), Rigoni F., Comencini, Uccelli, Zagni, Simunek, Tessari, Tomasello, Buggin, Sironi C, Ferrari, Belcastro, Banchero, Ronco, Sironi S. All. Varotto.

Padova: Antinori (Laner), Kos, Calore, Pistellato, Veronese, Longhini, Frizzera, Baldan, Rossi, Joyeusaz, Gruber, Gherlinzoni, Frison, Chelodi E., Zazzaron. All. Ciprian

Arbitri: Marri e Zuccatti

Penalità. Milano 4, Padova 2’.

Mvp: Rigoni F.

 

Ufficio stampa LNH

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi