L’Itely Milano a Corigliano per tornare al successo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Trasferta in Calabria per l’Itely Milano, attesa domenica (inizio alle 18) dalla sfida di Corigliano contro il Caffè Aiello. Per i meneghini, un impegno importante per cercare di rilanciare la classifica dopo gli onorevoli passi falsi interni contro le “big” Padova e Sora.

QUI ITELY – Domenica scorsa, la formazione meneghina ha tenuto testa alla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, cedendo 3-1 al termine di un match dove Milano ha lottato alla pari contro i ciociari, venendo rimontata nel primo e nel terzo set, entrambi vinti dagli ospiti. Ora in casa Itely il nuovo capitolo si chiama Corigliano e a presentare la lunga trasferta calabrese è il tecnico lombardo Marco Maranesi. “Abbiamo avuto una buona settimana di allenamenti – spiega Maranesi alla vigilia del viaggio in Calabria – e ci attende una partita insidiosa, perché Corigliano in casa gioca bene. Rispetto alla sfida d’andata, c’è l’opposto Williams, mentre in posto quattro è cresciuto il giovane Borgogno. Inoltre, Bortolozzo al centro è un buon punto d’approdo per Fabroni, un palleggiatore ampiamente di categoria”. Quindi aggiunge. “Abbiamo lavorato in settimana per contenere al meglio queste loro uscite importanti; inoltre, come sempre, sarà importante la nostra battuta, dove bisognerà limitare il numero di errori”.

QUI CORIGLIANO – I calabresi arrivano dalla netta sconfitta subita a Castellana Grotte (3-0) nel derby del Sud. Il passo falso ha lasciato un po’ di amaro in bocca al Caffè Aiello, con il presidente Gennaro Cilento che in settimana si è pubblicamente scusato con l’ambiente che ruota intorno alla società per l’andamento in campionato giudicato al di sotto delle attese. Nel contempo, lo stesso Cilento ha annunciato che per la sfida contro l’Itely il prezzo del biglietto verrà abbassato (per ogni settore) alla cifra di 2 euro.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Caffè Aiello Corigliano e Itely Milano saranno il primo arbitro Mariano Gasparro di Agropoli (Salerno) e il secondo arbitro Danilo De Sensi di Lamezia Terme (Catanzaro).

A CACCIA DI RECORD – Per gli appassionati delle statistiche, in questa partita ci sarà davvero da sbizzarrirsi, perché molteplici sono i traguardi inseguiti da molti dei protagonisti in campo. In casa Itely, all’opposto slovacco Milan Bencz mancano 33 punti per arrivare ai 300 stagionali. Quota 200, invece, è nel mirino dello schiacciatore Luca Sirri (180 punti fin qui) e del collega di reparto Matteo Bertoli (173), mentre al centrale Luca Di Felice mancano 21 palloni a terra per festeggiare i 100 punti stagionali. Sirri insegue anche i 100 ace in regular season (è a quota 97), quota 2000 punti in serie A (ne mancano 26) e i 1000 attacchi vincenti (compresa la Coppa Italia), dove gli mancano 21 schiacciate da mettere a segno. Folta anche la truppa del Corigliano che andrà a caccia di record. Al palleggiatore Marco Fabroni mancano 5 muri per fare i 100 in regular season, oltre a essere a -17 nel percorso verso i 1000 punti (play off compresi). Il centrale Matteo Bortolozzo insegue i 500 punti in serie A (gliene mancano 15), mentre il laterale Simmaco Tartaglione e il centrale Giacomo Tomasello andranno a caccia dei 100 punti stagionali, essendo rispettivamente a quota 89 e 86.

I PRECEDENTI – Le due squadre si sono affrontate nel match d’andata al Pavesi lo scorso primo dicembre. In quell’occasione, l’Itely si impose 3-0 con i punteggi di 25-20, 25-16 e 25-15.

IL TURNO – Questo il programma della settima giornata di ritorno del campionato di A2 maschile: Materdominivolley.it Castellana Grotte-Sieco Service Ortona, Caffè Aiello Corigliano-Itely Milano, Cassa Rurale Cantù-Tonazzo Padova, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora-Vero Volley Monza, Elettrosud Brolo-Coserplast Openet Matera. Riposa: B-Chem Potenza Picena.

LA CLASSIFICA – Tonazzo Padova 38, Vero Volley Monza 37, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 35, Sieco Service Ortona 27, Coserplast Openet Matera 26, B-Chem Potenza Picena 22, Itely Milano 21, Cassa Rurale Cantù 20, Materdominivolley.it Castellana Grotte 15, Caffè Aiello Corigliano 12, Elettrosud Brolo 2.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi