Dominio HC Milano Quanta in regular season: primo posto in cassaforte
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Con la vittoria di sabato sera, e la concomitante sconfitta interna del Padova battuto dal Monleale, i rosso blu del HC Milano Quanta hanno conquistato matematicamente il primo posto in regular season.

Foto da facebook.com/HCMILANOQUANTA
Foto da facebook.com/HCMILANOQUANTA

Milano arrivato a Vicenza senza Banchero e Zorzet e Vicenza senza Roffo, si sono affrontate a viso aperto dal primo minuto.

E’ comunque Milano a passare per primo dopo un minuto con Belcastro ben imbeccato da Simunek.

Dopo il goal milanese, Vicenza ha provato qualche ripartenza sempre però ben controllata dalla difesa milanese.

Al’undicesimo minuto l’episodio che ha segnato ulteriormente la partita: Testa colpisce con il bastone in maniera involontaria Comencini provocandogli una ferita che viene sanzionata come da regolamento con cinque minuti di penalità più penalità partita. Vicenza, già privo di Roffo, perde così un altro giocatore chiave e alla lunga sull’esito della partita si vedrà.

E’ però Vicenza a segnare con Corradin in situazione di inferiorità su una distrazione della difesa milanese.

Sul seguente power play, Milano non sfrutta al meglio i cinque minuti realizzando solo un goal con Belcastro assistito ancora da Simunek quando il cronometro segnava 14.37.

Al 19.35 è il giovane Ferrari a segnare la terza rete per i suoi imitato dopo tre minuti da Simunek che viene assistito da Belcastro per il definitivo 4 a 1 di fine primo tempo.

Nel secondo tempo il ritmo cala inevitabilmente da entrambe le parti. Vicenza fatica a spingere con pochi effettivi e Milano si adegua giocando a tratti del buon hockey mettendo in difficoltà Alberti (migliore dei suoi) ma concedendo qualche occasione agli avanti berici che raccolgono i frutti a sei minuti dal termine con Pozzan.

Negli ultimi cinque minuti di gioco Milano segna altre tre reti con Tomasello e ancora con la coppia Belcastro/Simunek che si assistono a vicenda nei rispettivi goal per il 7 a 2 finale.

Ora i rosso blu saranno di scena sabato prossimo a Monleale in un match delicato. La pista non delle migliori e il gioco e la determinazione dei padroni di casa, non renderanno le cose facili ai milanesi.

Fonte: hcm24.it

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi