Il ‘Cross per tutti’ fa il pieno di giovani a Seveso
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sono la voce argentea e la precisione di Cesare Rizzi ad animare la quarta tappa del Cross per Tutti – edizione 2014; teatro in cui sono andate in scena le gare odierne, il Bosco delle Querce di Seveso che ha ospitato il Campionato Provinciale FIDAL Milano per le categorie Ragazze, Cadetti, Allievi, Junior, Promesse e Senior.

CrossPerTutti

Programma vincente non si cambia; ed ecco quindi gli atleti delle categorie SM aprire la mattinata. Si inizia alle 9.00 con i runners più “grandicelli”, ma non per questo meno agguerriti.

Cambiamo invece l’ordine in cui ricordiamo qui di seguito i primi tre arrivati; questa volta procediamo per età, iniziando quindi con gli SM35, categoria nella quale le prime tre posizioni sono chiuse in una trentina di secondi: Lorenzo Bernardini/Road Runners Club Milano finisce in 22’41″ davanti a Marco Moroni/Pro Patria ARc Busto Arsizio (23’04″) e Fabrizio Rosson/Atletica Cinisello (23’06″). Leggermente più distesa la testa degli SM40 tra i quali trionfa Gerardo Milo/PBM Bovisio Masciago (22’42″), lasciandosi alle spalle Osvaldo Librandi/Cosenza K42 (22’54″) e Andrea Carimati/Marathon Club Seveso (23’21″). È invece un successo a tutto tondo quello di Driss Jezm/Runners Bergamo che si aggiudica il primo posto tra gli SM45 in 21’50″; seconda piazza per Luigi Solvi dell’Atletica Cinisello (22’47″), terzo Roberto Dante/GS Montestella (23’32″). Saltando in avanti di cinque anni, troviamo Michele Morlacchi/Runners Bergamo sul gradino più basso del podio; 23’11″ il suo tempo, quasi un minuto in più di Paolo Donati/Ondaverde Atheltic Team (22’28″), battuto di pochi secondi da Massimo Martelli/Atleticrals2 (22’21″).

Chi ha primeggiato tra gli SM55? Pasquale Razionale/Azzurra Garbagnate, che in 22’56″ si impone rispettivamente su Martino Palmieri/EuroAtletica 2002 (24’01″) e su Zeffiro Pesce/GS Marathon Max (24’10″). Sono invece i colori dell’AS Canturina Pol. San Marco a sventolare alti nella categoria SM60: Carlo Rodi batte di misura Umberto Cambiago/GSA Brugherio, migliore per appena otto secondi di Giuseppe Moretti/Azzurra Garbagnatese. Breve volata vincente per Luciano Faraguna/ASD Atletica Capua, che non da scampo a Michele Colace/PBM Bovisio Masciago; più lontano Giuseppe Ascone/Atletica Virtus Senago, cui vanno i nostri complimenti per il terzo posto. Chapeau ad Aldo Borghesi, portacolori dell’Azzurra Garbagnate, che stacca di quasi due minuti Carlo Dell’Acqua/USS Vittore Olona 1906 nella divisione SM70.  Chiudono le gare master maschili i ragazzotti SM75: inossidabile Remo Andreaolli/Atletica Cinisello (29’28″), davanti all’eterno Oscar Iacoboni/EuroAtletica 2002 (34’42″) e al sempreverde Giacomo Valtellina/Atletica Cinisello (36’15″).

È poi la volta delle donne.

Raffaella Preatoni/Azzurra Garbagnate si impone tra le più giovani davanti a Cristina Guarnieri/Atleticrals2 e a Patrizia Fiorentini/Road Runners Club Milano. Paola Felletti/Road Runners Club Milano vince facile tra le SF40: 16’24″ il suo tempo; 17’04″ quello di Alessandra Cagliani/Atleticrals2; 18’23″ invece per Francesca Colombo/Atletica Virtus Senago.  Le SF45 assistono al trionfo di Roberta Ghezzi/PBM Bovisio Masciago, sciolta sul traguardo con quasi due minuti di vantaggio su Concettina Arena/Pol. Novate e Marina Barzaghi/Atletica Cesano Maderno. Gradino più alto e più basso del podio per l’Azzurra Garbagnate nella divisione SF50: Giusy Verga e Tarcisia Colombo sono divise da una agguerrita Paola Cagliani dell’Atleticrals2. Gianna Rigamonti/ASD Marciacaratesi si aggiudica la medaglia più preziosa tra le SF55; dietro di lei, Patrizia  Cortellezzi/PBM Bovisio Masciago e Letizia Maria Magni/EuroAtletica 2002. Tanti applausi hanno accolto sulla linea del traguardo la runner SF60, Michelina Pistillo dell’Atletica Ambrosiana – 29’12″ il suo tempo finale. Si ripete ancora Osanna Rastelli/Atletica Cinisello nella categoria superiore, capace di un 22’32″, davanti a Maria Enrica Seminari/Road Runners Club Milano – 29’51″. Chiude le danze una strepitosa Maria Pia Riboldi/Atletica Cinisello.

Come sempre entusiasmante la partecipazione dei più piccoli, che nemmeno una leggera e fine pioggerellina è stata capace di fermare.

È la categoria Ragazzi a dare il via al Campionato Provinciale FIDAL.

Susanna Marsigliani/Atletica Muggió si aggiudica il titolo davanti a Vittoria Spini/Atletica Vis Nova Giussano e Debora Bono/Atletica Riccardi Milano. Matteo Santoni/5 Cerchi Seregno trionfa invece su Luca Aliprandi/Atletica Sovico e Mirko Santambrogio/5 Cerchi Seregno.

Arianna Locatelli/Polisportiva Novate è la nuova campionessa provinciale.

 

Fonte: Ufficio Stampa – Cross per Tutti

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi